Juric da allenatore ha affrontato la Juve in 10 occasioni e il bilancio è di: 2 successi, 4 pareggi e 4 sconfitte

Il derby della Mole è sempre più vicino. Nel capoluogo piemontese, sia sulla sponda granata che su quella bianconera, cresce l’attesa e il clima si fa sempre più rovente. Soprattutto perché sia il Toro che la squadra guidata da Massimiliano Allegri stanno attraversando un periodo particolarmente difficile. In particolar modo i bianconeri che si apprestano ad affrontare Rodriguez e compagni dopo le sconfitte rimediato contro il Milan e il Maccabi Haifa in Champions League. Ivan Juric vuole assolutamente approfittare del fatto che si troverà contro una Juve ferita e il tecnico croato così andrà a caccia del suo terzo successo da allenatore contro i bianconeri. Infatti, fin qui per Juric il bilancio contro i bianconeri è di 2 vittorie (ottenute una sulla panchina del Genoa nel novembre del 2016 e l’altra da allenatore dell’ Hellas Verona all’inizio di febbraio 2020), 4 pareggi e 4 match persi. Vincere contro i bianconeri per il Toro significherebbe rialzare la testa dopo le sconfitte rimediate contro Inter, Sassuolo e Napoli, e dopo il pareggio conquistato in extremis contro l’Empoli che però ha il sapore di sconfitta.

Juric e i derby della Mole dello scorso anno

Per il Toro sarebbe fondamentale tornare a conquistare i 3 punti e farlo nella stracittadina sarebbe ancora più bello, soprattutto per i tifosi del Toro. Lo scorso anno nei suoi primi due derby della Mole da allenatore dei granata il tecnico croato ha raccolto una sconfitta e un pareggio. La sconfitta risale al 2 ottobre 2021, persa per 0-1 con Manuel Locatelli che segnò il gol vittoria all’86’ minuto di gioco. Il pareggio 1-1 invece andò in scena lo scorso 18 febbraio all’ Allianz Stadium. A sbloccare quel match fu Matthijs De Ligt nella prima frazione di gioco. Ma i granata riuscirono a rovinare la festa alla Juve grazie alla rete messa a segno nel secondo tempo da Andrea Belotti. Così le squadre portarono a casa un punto a testa. Juric ora incrocia le dita e spera di poter ottenere il suo primo successo in un derby della Mole. Una missione difficile ma sicuramente non impossibile.

Ivan Juric
Ivan Juric
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 13-10-2022


23 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Troposfera Granata
Troposfera Granata
1 mese fa

SPACCHIAMOLI !!!

Andrea63
Andrea63
1 mese fa

Povero Juric, difficile vincere con quello sfigato di Cairo

Scimmionelli
Scimmionelli
1 mese fa
Reply to  Andrea63

Guerra in Ucraina? Colpa di Cairo

mavafancairo
mavafancairo
1 mese fa
Reply to  Scimmionelli

Una beata cippa di nulla da 18 anni ? Colpa delle cavallette

guidone
guidone
1 mese fa
Reply to  mavafancairo

delle rane e della pioggia di sangue..

BiriLLo
BiriLLo
1 mese fa
Reply to  Scimmionelli

Ma dopo 17 anni di nulla, dove trovi la forza di difendere Cairo ?
Non ti capisco. Hai paura delle mosche e convivi con le zanzare? Poi te la spiego..
Scimmi sei troppo intelligente per piegarti a tutto ciò.

mavafancairo
mavafancairo
1 mese fa

OT gol del Gallo in Europa League

Marchese del Grillo
Marchese del Grillo
1 mese fa
Reply to  mavafancairo

Ma va fa n’Cairo!!! 😉

mavafancairo
mavafancairo
1 mese fa

😀

BiriLLo
BiriLLo
1 mese fa
Reply to  mavafancairo

E siamo senza cannonieri… Pezzo di Cairo !

Scimmionelli
Scimmionelli
1 mese fa
Reply to  BiriLLo

Si stava giusto parlando dei bei tempi in cui generosi presidenti ci elargivano mix tra Best, Gento e Meroni…

BiriLLo
BiriLLo
1 mese fa
Reply to  Scimmionelli

Scimmi, i presidenti avevano a cuore il settore giovanile, evito di dire cosa formava. I presidenti. La difesa di Cairo è un arrocco senza speranze poi fate come credete.

BiriLLo
BiriLLo
1 mese fa
Reply to  Scimmionelli

…pensa Best e Meroni insieme… Vabbè… Ciao ciao

Robilant1959!
Robilant1959!
1 mese fa
Reply to  mavafancairo

Fermo restando il giudizio negativo sulle modalità del commiato, stasera migliore in campo.

Scimmionelli
Scimmionelli
1 mese fa
Reply to  mavafancairo

E quanti finora in campionato?

Derby, traffico sulle fasce: tutti gli esterni vogliono giocare

Cosa è rimasto del Torino che ha dominato l’ultimo derby: mezza squadra è andata via