Torino, Burdisso: “Derby? Conterà la voglia. Belotti è un’arma in più”

15
CAMPO, 28.1.18, Torino, stadio Olimpico Grande Torino, Serie A, TORINO-BENEVENTO, nella foto: Nicolas Burdisso

Il difensore granata ha rilasciato una breve intervista: “E’ un derby molto sentito. Il Gallo è un trascinatore, si sta riprendendo e si vede”

Il difensore del Torino Nicolas Burdisso ha rilasciato una breve intervista ai microfoni di Sky Sport, a pochi giorni dal derby contro la Juventus. E si inizia proprio parlando dell’imminente stracittadina: “Questo è un derby molto sentito, ed è un derby conosciuto in tutto il mondo. Non possiamo nascondere la grandezza di questa squadra e l’importanza di questa partita. Oltre a questo per noi è un momento importante e bello per affrontare una squadra importante come la Juve e fare risultato. I derby sono partite a sé. Non conta come ci arrivino le squadre, ma la voglia che ci mettono per provare a prevalere”. 

Burdisso prosegue, poi, parlando di Belotti: “È un trascinatore così come può essere Higuain o altri centravanti forti. Adesso lui per noi è un arma in più perché si sta riprendendo dall’infortunio e si vede. In questa stagione ci deve dare ancora tantissimo e lui lo sa. Domenica ha iniziato ma mi auguro che anche domenica ci potrà aiutare perché è un’arma in più”.

15 Commenti

  1. Sante parole , Nicolas .
    Non dico che una determinazione feroce ci faccia vincere o pareggiare, ma sicuramente negli ultimi anni loro ne hanno sempre avuta di più e questo mi fa incazzare come una biscia.
    Se avessimo avuto uno stadio vero credo che in casa nostra qualcosa in più si sarebbe potuto fare.

    • Quest’anno a livello di carattere ed esperienza siamo più tosti: Burdisso e Rincon sono dei lottatori, N’Koulou e Sirigu hanno la serenità di chi ha sulle spalle tante partite importanti.
      E finalmente un allenatore di livello. Rispetto al passato abbiamo carte migliori da giocare.