Il programma dei granata in nazionale / Sono tredici i giocatori del Torino chiamati dalle proprie nazionali: Sanabria e Rincon gli ultimi

È di nuovo tempo di pausa per il calcio italiano. Tornano infatti in campo le nazionali, divise tra nations League, Qualificazioni Mondiali ed amichevoli. Il Torino nei prossimi giorni dovrà fare a meno di ben tredici giocatori, tutti chiamati a rappresentare il proprio Paese. Se l’Italia non ne conta nessuno, non si può dire lo stesso degli altri Stati. Tra gli esordienti c’è Razvan Sava, ex Primavera del Toro e tra gli attuali portieri della Prima squadra, che aprirà le danze giovedì contro la Repubblica Ceca Under 20 con la Nazionale rumena U-20. tornerà poi in campo lunedì contro la Germania. Non è però l’unico a giocare nella prima giornata prevista: con lui anche Aina, impegnato nelle Qualificazioni al Mondiale 2022 contro la Repubblica Centrafricana sempre giovedì maa lle 18.00 (il ritorno è previsto per domenica alle 15.00) e Warming, che con la Danimarca U-21 si scontrerà con la scozia alle ore 20.05 e tornerà in campo martedì alle 20.00 in casa del Belgio.

Sanabria e Rincon gli ultimi a rientrare

La notte di venerdì vedrà invece protagonisti Sanabria e Rincon impegnati rispettivamente con Paraguay e Venezuela in vista del Mondiale, rispettivamente contro Argentina (ore 1.00) e Brasile (ore 1.30). L’attaccante torna in campo lunedì alle 2.00 contro il Cile e giovedì 14 in solitaria alle 22.00 contro la Bolivia. El General invece domenica alle 22.30 contro l’Ecuador e venerdì 15.00 alle 2.00 contro il Cile. Il testimone passa a Singo con la sua Costa d’Avorio, impegnato alle 15.00 contro il Malawi, che riaffronterà in casa lunedì alle 18.00. Sarà poi il turno della Croazia di Brekalo: il primo match è contro Cipro alle 20.45, il secondo invece lunedì allo stesso orario ma contro la Slovacchia. Sempre venerdì, giocherà anche Zima contro il Galles (ore 20.45), impegnato poi nuovamente con la Bielorussia in vista del mondiale lunedì alle 20.45.

Nazionale, Berisha sfida Linetty

Vojvoda invece sarà chiamato in causa dal Kosovo sabato 9 ottobre alle ore 18.00 contro la Svezia e nuovamente martedì contro la Georgia alle 20.45. Con lui anche Lukic e la sua Serbia, impegnati contro il Lussemburgo alle 20.45 e poi contro l’Azerbaigian allo stesso orario e nelle stesse date. Sempre sabato, esordirà anche Linetty con la Polonia contro San Marino alle 20.45, per tornare in campo poi lunedì, cotnro l’Albania di Berisha alle 20.45. Il portiere granata e la sua Nazionalle affrotneranno però prima l’Ungheria sabato 9 ottobre (ore 20.45). A chiudere il cerchio degli esordienti ci pensa Rodriguez, che sabato affronterà l’Irlanda del Nord alle 20.45, mentre martedì dovrà interffacciarsi con la Lituania.

Di seguito il calendario completo degli impegni Nazionali dei giocatori del Toro:

Giovedì 7 ottobre
Romania U-20-Repubblica Ceca U-20 (Sava)
Nigeria-Repubblica Centrafricana ore 18.00 (Aina)
Scozia U-21-Danimarca U-21 ore 20.05 (Warming)
Venerdì 8 ottobre
Paraguay-Argentina ore 1.00 (Sanabria)
Venezuela-Brasile ore 1.30 (Rincon)
Malawi-Costa d’Avorio ore 15.00 (Singo)
Cipro-Croazia ore 20.45 (Brekalo)
Repubblica Ceca-Galles ore 20.45 (Zima)
Sabato 9 ottobre
Svezia-Kosovo ore 18.00 (Vojvoda)
Lussemburgo-Serbia ore 20.45 (Lukic)
Polonia-San Marino ore 20.45 (Linetty)
Svizzera-Irlanda del Nord ore 20.45 (Rodriguez)
Ungheria-Albania 0re 20.45 (Berisha)
Domenica 10 ottobre
Repubblica Centrafricana-Nigeria ore 15.00 (Aina)
Venezuela-Ecuador ore 22.30 (Rincon)
Lunedì 11 ottobre
Cile-Paraguay ore 2.00 (Sanabria)
Germania U-20-Romania U-20 (Sava)
Costa d’Avorio-Malawi ore 18.00 (Singo)
Bielorussia-Repubblica Ceca ore 20.45 (Zima)
Croazia-Slovacchia ore 20.45 (Brekalo)
Martedì 12 ottobre
Belgio U-21-Danimarca U-21 ore 20.00 (Warming)
Albania-Polonia ore 20.45 (Berisha-Linetty)
Kosovo-Georgia ore 20.45 (Vojvoda)
Lituania-Svizzera ore 20.45 (Rodriguez)
Serbia-Azerbaigian ore 20.45 (Lukic)
Giovedì 14 ottobre
Bolivia-Paraguay ore 22.00 (Sanabria)
Venerdì 15 ottobre
Cile-Venezuela ore 2.00 (Rincon)

Ola Aina of Torino FC celebrates after scoring the winning goal during the Coppa Italia football match between Torino FC and US Cremonese.
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 04-10-2021


C’è Milinkovic-Savic tra i promossi nel derby

Da Pjaca a Praet: la sosta per tornare a disposizione di Juric