Questo finale di stagione di Serie A vede match per Spezia, Benvento e Cagliari, le dirette rivali del Toro in ottica salvezza

Un punto conquistato ma due lasciati per strada per il Torino dopo il Verona. I granata hanno infatti portato a casa un pareggio, che non ha però fatto grande differenza sul fronte salvezza. Restano infatti così in quindicesima posizione con trentaciqnue punti al pari del Cagliari, uscito vittorioso dallo scontro diretto con il Benevento. Davanti ci sono il Genoa a trentasei (sconfitto dal Sassuolo) e la Fiorentina a trentotto (vittoriosa contro la Lazio). Restano solo quattro possibilità per Nicola ed i suoi di risalire ulteriormente la china, una in più delle rivali che vantano una partita in più. Il tour de force finale comincia mercoledì con il turno infrasettimanale.

Cagliari, dopo la Fiorentina tocca a Milan e Genoa

Mentre il Toro sarà impegnato con il Milan, reduce dalla vittoria contro la Juventus, il Cagliari dovrà invece affrontare la Fiorentina alle 18.30, per poi dedicarsi ai rossoneri domenica 16 maggio alle ore 20.45. L’ultima giornata, vedrà Semplici ed i suoi impegnati con il Genoa, altra rossoblù di Serie A, che rischia di venire risucchiata nuovamente nella lotta salvezza. Il Cagliari è imbattuto dall’11 aprile, quando l’Inter si è imposta sui sardi per 1-0 grazie alla rete di Darmian. La continuità è di casa ed i rossoblù proveranno a portarla avanti fino all’ultimo. Diverso è invece per le altre due rivali dei granata nella lotta salvezza.

Toro, il Benvento rischia grosso. Per lo Spezia, l’ultima giornata è la più complicata

Primo fra tutti c’è il Benevento, che il Toro affronterà all’ultima giornata di campioanto. I giallorossi, autori di una prima parte di stagione decisamente sopra le righe, si sono poi fatti schiacciare, fino a tornare nella zona rossa della classifica. Contro la Juventus è arrivata l’ultima vittoria, poi il calo. Attualmente diciottesimi con trentuno punti, i Sanniti devono stare attenti. Mercoledì alle 20.45 tocca ad un’avversaria ostica, l’Atalanta di Gasperini, mentre domenica c’è il Crotone, già condannato alla B.

Lo Spezia invece resta out dalla red zone per tre punti (trentaquattro totali). Nel turno infrasettimanale ci sarà però il derby ligure con la Samp, per poi affrontare il Toro sabato alle 15.00. L’ultima giornata invece tocca alla Roma. Si prospetta un finale scoppiettante: tutto può ancora succedere per l’ultimo posto per la Serie B.

Il Torino esulta dopo la vittoria
Il Torino esulta dopo la vittoria
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 11-05-2021


14 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
16051976
16051976
5 mesi fa

A noi servono 3 punti se l’Atalanta vince con il Benevento e il Benevento al massimo arriva a 37. Per noi 3 pareggi con Milan, Spezia e Lazio. Arriviamo a 38. Arrivederci alla prossima.

ardi06
ardi06
5 mesi fa

Stessa cosa il bologna contro il genoa

ardi06
ardi06
5 mesi fa

Prego solo che l’Atalanta non faccia brutti scherzi e che la viola batta il cagliari. Se poi la samp vincesse contro lo spezia…. ma forse è più facile che vinciamo noi col Milan visto che i ciclisti quando non hanno obbiettivi regalano punti a destra e a manca

Lyanco, contro il Milan può essere l’ultima chance: in gioco c’è il futuro al Toro

Cairo sulla Superlega: “Agnelli non ha fatto passi indietro”