Con la vittoria sul Monza e il successo del Milan sulla Viola, il Torino guadagna due posizioni in classifica

Quanto sia stata importante per il Torino la vittoria contro il Monza lo si può comprendere dando un’occhiata alla classifica: la squadra granata non è soltanto tornata nella parte sinistra, superando proprio i brianzoli ma anche la Fiorentina (sconfitta 2-1 al Franchi dal Milan), ma si è avvicinata alla zona Europa. Rodriguez e compagni, ma anche i tifosi, possono trascorrere quindi una Pasqua più serena, tenendo vive le speranze di qualificazione alla prossima Conference League.

Corsa all’Europa: solo la Lazio ha vinto

Certo il cammino è ancora lungo e sarà necessario guadagnare qualche altra posizione perché l’attuale nono posto non basterebbe, neanche se grazie al ranking l’Italia dovesse avere una squadra in più nelle coppe europee il prossimo anno. Al triplice fischio di Aureliano, il Torino era ottavo in classifica, poi il gol di Marusic contro la Juventus ha riportato la Lazio davanti ai granata. Ma i biancocelesti, ora settimi, hanno solamente due punti in più dei granata.

Torino, scontri diretti a favore con Napoli e Monza

Più vicino invece il Napoli, che ieri ha perso 3-0 al Maradona contro l’Atalanta. In caso di arrivo a pari punti con i partenopei, tra l’altro, i granata sarebbero davanti in classifica in virtù dei risultati negli scontri diretti (3-0 a Torino, 1-1 a Napoli). E da ieri il Torino è avanti negli scontri diretti anche con il Monza. La squadra di Ivan Juric non può invece permettersi di arrivare a pari né con la Lazio, né con la Fiorentina. Da qui alla fine del campionato il Torino non avrà più partite con le squadre in lotta per il settimo e l’ottavo posto (a meno di crolli di Bologna, Roma e Atalanta, che al momento però sono in lotta per la Champions) ma deve ancora giocare diverse gare impegnative. E per arrivare tra le prime otto non potrà permettersi passi falsi.

Esultanza squadra
Esultanza squadra
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 31-03-2024


10 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Scimmionelli
22 giorni fa

Eh ma con la forza propulsiva del Viola Park, con tutto quello che investe Commisso, con un allenatore come Italiano, ecc ecc a questo punto della stagione i Viola avranno almeno 15 punti piu’ di noi in classifica! Ah no aspetta….

granatadellabassa
22 giorni fa

Ci sono le premesse per un gran finale di stagione ma psicologicamente sarà determinante il derby.
Oltre al recupero di Djidij, Gineitis e Ilic.

leftwing
leftwing
22 giorni fa

Psicologicamente per noi tifosi. Per i giocatori?

giogranata
giogranata
22 giorni fa

Come detto, c’è qualche speranza per la qualificazione alla prossima Conference League. Tuttavia, la Fiorentina deve recuperare l’insidiosa trasferta a Bergamo ma sarà anche impegnata in gare per accedere alle semifinali di tale competizione. Ieri è stata l’unica volta che ho esultato meno per una sconfitta della Juventus. Il pareggio… Leggi il resto »

Le ultime dal Grande Torino: torna Lazaro sulla fascia

Sanabria, la panchina ti fa bene