Nella classifica del girone di ritorno, il Torino è in tredicesima posizione, a pari punti con Sassuolo e Sampdoria

Dopo ventotto giornate (ventisette, però, le partite giocate dai granata) il Torino occupa la quartultima posizione, davanti a Cagliari, Parma e Crotone. Un solo punto di distacco dai sardi, sei invece le lunghezze di vantaggio del terzetto formato da Spezia, Benevento e Fiorentina. Ma dove sarebbe la squadra di Nicola considerato solo il girone di ritorno? Dando uno sguardo alla classifica i granata si troverebbero in tredicesima posizione con nove punti.

Torino a pari punti con le ultime due avversarie affrontate

Con il Toro anche il Sassuolo, anch’esso con una partita in meno, e la Sampdoria, ultima rivale del Toro. La zona rossa del girone di ritorno è occupata da Crotone e Parma, dietro ai granata anche nella classifica generale, e Benevento, calato rispetto alla prima aprte di stagione, ma che arriva da una vittoria contro la Juventus. C’è perciò chi sta peggio ed il mantenimento di questa media, incrementata esponenzialmente dall’arrivo di Nicola, potrebbe aiutare il tecnico ed i suoi a raggiungere l’obbiettivo.

Serie A, lo scudetto del girone di ritorno va all’Inter

Restano comuque dietro anche Cagliari, Fiorentina e il Verona, a sorpresa, che consentono un incremento di quattro posizioni rispetto alla classifica reale ed a quella del girone di andata per i granata. Il Toro potrà però vedere il proprio posto confermato o meno solo dopo aver avuto un responso ed un’eventuale data sul match con la Lazio, ancora senza una data precisa. Per quanto riguarda il podio della classifica del girone di andata, il gradino più alto è dell’Inter (ventiquattro punti realizzati), seguita a ruota da Juve, Atalanta e Napoli (a quota diciannove).

Torino a cerchio
Torino a cerchio
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 23-03-2021


1 Comment
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo) (@foreverg)
8 mesi fa

Dimostrazione che Nicola sta facendo meglio del predecessore. Il rischio è che non sia sufficiente

Torino, Cagliari, Parma: è corsa a tre per la salvezza. I calendari a confronto

Nkoulou, obiettivo derby: è corsa contro il tempo