Pietro Pellegri è tornato al gol nella trasferta di Verona: se Zapata non dovesse recuperare Juric può affidarsi a lui

Riecco Pellegri. Dopo una lunga astinenza dal gol l’attaccante ex Genoa ha ritrovato la rete nell’ultima gara contro il Verona. Una rete fondamentale, che ha sancito il successo del Toro e ha regalato tre punti importantissimi in ottica Europa agli uomini di Juric. Pellegri non segnava dal 3 maggio 2023, quando andò in gol contro la Sampdoria. Da quel momento il buio: tanti infortuni e pochissimo minutaggio sul terreno di gioco. Ora ha ritrovato fiducia e contro il Milan può avere un’altra chance.

Zapata non è al meglio

Come si è visto anche a Verona Duvan Zapata non sta benissimo. L’attaccante aveva fatto di tutto per esserci al Bentegodi, nonostante convivesse con un problema al fianco sinistro. Lo stesso problema che poi lo ha costretto ad abbandonare il campo pochi minuti dopo l’inizio della ripresa. Al suo posto è entrato proprio Pellegri. All’attaccante della Nazionale Under-21 sono bastati 27′ minuti per ritrovare il gol in Serie A, poco più di un anno dopo l’ultima volta. Ora, in caso Zapata non riesca a recuperare la forma migliore, Juric potrebbe decidere di dargli un’altra occasione. E chissà se Pellegri non possa trovare il più classico dei gol dell’ex. Nel Milan ha giocato una stagione, nel 2021/2022: più che una stagione può definirsi una parentesi, dal momento che il numero 11 granata ha disputato solo sei partite con la maglia rossonera. Ma l’attaccante è motivato e dopo essere tornato al gol non vede l’ora di scendere ancora in campo. La spensieratezza dei giovani potrebbe essere un fattore in questo finale di stagione, soprattutto contro squadre del calibro di Milan e Atalanta, prossimi avversari del Toro. Non è escluso, tuttavia, che in caso di recupero di Zapata l’allenatore possa schierare Pellegri al fianco del colombiano dal primo minuto. Ne sapremo di più nei prossimi giorni.

Duvan Zapata
Duvan Zapata
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 15-05-2024


28 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
James 75
James 75
13 giorni fa

Vai Swarovski spacca tutto, tranne qualche tuo osso,legamento, tendine, va be che oramai sei come Robocop tutto nuovo però attenzione che sei fragilino

eugenio63
13 giorni fa
Reply to  James 75

Concordo assolutamente con la tua opinione nel merito del tanto fragile quanto raccomandato Pellegri, il cui babbo Team Manager è chiamato “Picone” , estratto dal noto film cinematografico appunto “Mi manda Picone” per la nota influenza che egli esercita nell’ambiente del calcio professionistico nazionale.

James 75
James 75
13 giorni fa
Reply to  eugenio63

Grande amico di Juric, senti siccome nessuno mi sa rispondere da quando sono nel sito, inizio gennaio,ma Papà Swarovski per cosa caz#o lo pagano?

RisToro
RisToro
13 giorni fa
Reply to  James 75

In passato per separare Juric e Vagnati prima che si mettessero le mani addosso, ora non saprei 🙂

eugenio63
13 giorni fa
Reply to  RisToro

Concordo assolutamente con la tua brillante osservazione.

eugenio63
13 giorni fa
Reply to  James 75

A me risulta che un Team Manager in genere ha la competenza di essere un “collante” nel rapporto tra la Prima Squadra e la stessa Società. Ritengo che tale ruolo sia stato brillantemente assolto dal babbo di Pietro Pellegri in occasione dell’aspro litigio tra Juric e Vagnati accaduto durante l’estate… Leggi il resto »

James 75
James 75
13 giorni fa
Reply to  eugenio63

Scusa una domanda se posso permettermi? 63 è la tua data di nascita? No perché se fosse così i tuoi commentii portano all’esperienza di Elpepp e Giancarlo Natali i miei idoli indiscussi del sito,sottolineando che agli altri che ti ho nominato…Maffancairo….Rob…mike69…leftwing.. Frehley.. Drhama… Fandango… Madde71…. Roland… Fabio75… porca mer#a iniziate… Leggi il resto »

Last edited 13 giorni fa by James 75
eugenio63
12 giorni fa
Reply to  James 75

James 75, se mi chiami zio mi fai sentire vecchio … . Confermo che sono della classe 1963 e quindi il prossimo Novembre compirò 61 anni. Oggi ricorrono 48 anni da quello storico e indimenticabile pomeriggio di Maggio 1976 nel quale in compagnia di uno zio, tifosissimo del Toro, e… Leggi il resto »

Last edited 12 giorni fa by eugenio63
eugenio63
12 giorni fa
Reply to  James 75

Personalmente sono dipendente sul territorio piemontese di una Società del settore Energia con Sede Direzionale a San Donato Milanese. Pertanto la profonda generosità e l’altruismo dei colleghi di Milano non mi sorprende affatto in quanto al sottoscritto e alla ex compagna di Pavia nel remoto passato, anni Novanta, un collega… Leggi il resto »

Last edited 12 giorni fa by eugenio63
James 75
James 75
13 giorni fa
Reply to  eugenio63

Scusa una domanda se posso permettermi? 63 è la tua data di nascita? No perché se fosse così i tuoi commentii portano all’esperienza di Elpepp e Giancarlo Natali i miei idoli indiscussi del sito,sottolineando che agli altri che ti ho nominato…Maffancairo….Rob…mike69…leftwing.. Frehley.. Drhama… Fandango… Madde71…. Roland… Fabio75… porca mer#a iniziate… Leggi il resto »

James 75
James 75
13 giorni fa
Reply to  eugenio63

Caz#o Sangueblu, altrimenti non mi parla più, ho fatto la rima altro che mago porta rogna, poetico come i veri cuori granata 😂😂😂😂😂😂

Yoshimitsu77
13 giorni fa
Reply to  James 75

Ti adoro amico mio! Sarebbe bello incontrarci di persona io, te e tutti i veri fratelli granata del.sito.

Scimmionelli
13 giorni fa
Reply to  James 75

Per fare il Team Manager. Ti devo spiegare a parole che cosa fa un Team Manager oppure hai bisogno di un disegnino?

Da Granato
13 giorni fa

Abbiamo in casa il sostituto di Zapata…molto bene! A sto punto io rinnoverei anche

Last edited 13 giorni fa by Da Granato
eugenio63
13 giorni fa
Reply to  Da Granato

Personalmente ritengo Savva ammirato domenica scorsa per assoluta vivacità e coraggio, quale eventuale sostituto di Zapata, certamente più affidabile di Pellegri, tanto sfigato quanto “raccomandato” dall’influente babbo Team Manager, chiamato “Picone”, dal noto film cinematografico, nell’ambiente del calcio professionistico nazionale.

thethaiman
13 giorni fa

Ma quale fiducia ritrovata, Pellegri ha fatto un tiro senza senso e senza possibilità di riuscita al 999 per 1000. Poi gli è andata di culo ed e la palla è entrata.
Leggere la Pravda di oggi per vomitare…..

Troposfera Granata
13 giorni fa
Reply to  thethaiman

Bisogna ringraziare Montipò dalle gambette larghe.

eugenio63
13 giorni fa

Concordo sostanzialmente.

RisToro
RisToro
13 giorni fa
Reply to  thethaiman

Vero che ha avuto più cubo che anima ma è anche vero che proprio perchè Montipò non si aspettava il tiro che si è fatto passare la palla tra le gambe.
Comunque un bel tiro da vero attaccante. Peccato che ci siano voluti 3 anni per vederlo 😀

Blackout per Bellanova: l’errore di Empoli lo ha condizionato

Torino-Milan, Maratona sold out. Prezzi ridotti in Curva Primavera