I precedenti di Torino-Crotone / Son 4 le sfide tra Torino e Crotone in Serie A: il bottino complessivo è di 2 vittorie e 2 pareggi per i granata

Quella che andrà in scena al Grande Torino domenica pomeriggio, con fischio di inizio alle ore 15, sarà solo la terza sfida tra Torino e Crotone disputata tra le mura amiche granata nel massimo campionato italiano. La storia tra le due società, infatti, è eccezionalmente breve: basta considerare che il primo match disputato da granata e Squali risale alla stagione 2000/01, in Serie B, mentre la prima sfida nella massima Serie è data 20 novembre 2016. Una sfida disputata in quell’occasione in casa dei rossoblù che si arresero al Torino per 0-2.

Torino-Crotone, la prima sfida in casa granata

Il 16 aprile successivo (stagione 2016/17), andò invece in scena la prima sfida in Serie A in casa del Torino. In quell’occasione, il Torino di Mihajlovic ospite un Crotone guidato da una grande ex conoscenza dei granata: il tecnico Nicola, accolto tra gli applausi del Grande Torino. In quell’occasione, a sbloccare la partita ci pensa il Gallo Belotti che trasforma il rigore del momentaneo 1-0 siglando il suo personale 25° gol in campionato.

Dopo la rete il Crotone si scuote, Nicola manda in campo e Simy che dopo appena 5 minuti, approfittando di una piccola sbavatura di Hart in uscita, sigla il gol del pareggio e del definitivo 1-1. La prima delle sole 2 sfide disputate in casa Toro, dunque, si chiude con il segno X ma il bottino complessivo sorride comunque ai granata che chiuderanno con una nettissima vittoria la successiva sfida.

L’ultimo precedente: poker granata

L’ultimo precedente tra Torino e Crotone, infatti, risale proprio alla stagione successiva (17/18) e riporta alla memoria la scomparsa di due protagonisti del calcio passato e presente. Da un lato il giocatore della Fiorentina Astori, scomparso appena un mese prima, per la cui morte erano state giustamente rimandate tutte le sfide di giornata, inclusa Torino-Crotone. Dall’altro, Emiliano Mondonico la cui scomparsa aveva appena colpito e scosso il mondo granata e tutto il calcio italiano. E proprio il Grande Torino ha omaggiato l’ex tecnico durante tutta la partita. Sugli spalti, ma anche e soprattutto in campo dove Belotti e compagni non tradiscono, colpendo il Crotone con 4 gol. Stesso copione della settimana precedente dove a subire il poker granata era stato il Cagliari.

Ma veniamo alla sfida contro gli Squali. Il Toro ritrova finalmente Ljajic e proprio dai suoi piedi parte il pallone per la rete dell’1-0 firmata Belotti. Quattro minuti più tardi è Falque a raddoppiare. Era il 20′ del primo tempo. Passano altri 16 minuti ed è ancora Belotti a siglare la rete del 3-0. Nella ripresa, il Gallo mette poi in rete la palla della sua personale tripletta chiudendo definitivamente i giochi. Da lì al termine sarà un monologo granata interrotto solo al 90′ dalla rete di Faraoni che a nulla serve in termini di risultato. Al fischio finale, infatti, il tabellone segna 4-1: il modo migliore per ricordare e omaggiare Emiliano Mondonico.

Andrea Belotti
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 06-11-2020


1 Comment
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
maurone
maurone
8 mesi fa

Solo io ricordo la doppietta di Gabbionetta in serie B? Non vorrei che ci dimenticassimo da dove arriviamo, perché altrimenti rischiamo, e tanto, di vedere una doppietta di Messias

Riscatto Lyanco: ecco perché Giampaolo non può fare più a meno di lui

Giampaolo si fida di Gojak: il 10 pronto a prendersi sempre più spazio