Tra i granata che si sono più messi in mostra nel ritiro in Spagna c’è Djidji che punta a una seconda parte di stagione da protagonista

Il Toro è tornato già da diversi giorni dal ritiro in Spagna. Dovendo tracciare un bilancio della decina di giorni di lavoro svolto a San Pedro del Pinatar tra i giocatori che si sono messi in luce, con la speranza di riacquisire maggiore fiducia in futuro, oltre a Mergim Vojvoda c’è anche Koffi Djidji. Il difensore francese è stato sicuramente tra quelli che da quando è arrivato Ivan Juric, proprio grazie al grande lavoro dell’allenatore, ha compiuto più passi in avanti all’interno della rosa granata, riuscendo a migliorare notevolmente. Fin qui, nella stagione, in corso il numero 26 granata ha collezionato 14 presenze tra Serie A e Coppa Italia, riuscendo anche a segnare in campionato un gol contro il Milan sbloccando il match. Djidji non ha mai avuto grandi sbavature, anzi nella prima parte di stagione ha rispettato le aspettative di Juric confermandosi una pedina molto importante all’interno dello scacchiere dell’allenatore croato. Adesso per concludere nel migliore dei modi il suo 2022 Djidji spera di rimediare una prova positiva anche nell’amichevole contro la Cremonese in programma venerdì 23 dicembre allo stadio Olimpico Grande Torino.

Djidji: il futuro rimane un grande punto interrogativo

Nella prima parte del nuovo anno tra gli impegni principali che attendono il difensore ex Crotone c’è quello di trovarsi con la dirigenza granata, sedersi a tavolino e parlare del proprio futuro, dato che il contratto di Djidji scadrá il prossimo giungo e il Toro non vuole assolutamente perdere uno dei suoi elementi a parametro zero come già successo in passato con Nicolas Nkoulou e più recentemente con Andrea Belotti. Il club granata cercherà in tutti i modi di convincere il francese classe 1992 a prolungare il contratto anche se non sarà affatto facile, visto che l’Inter ha iniziato a fare un pensierino su Djidji. Intanto il numero 26 del Toro è concentrato solo sul campo e a guadagnare una maglia da titolare per il match contro l’Hellas Verona quando i granata riprenderanno il loro cammino in campionato.

Koffi Djidji
Koffi Djidji
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 21-12-2022


3 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
1 mese fa

Qualcuno aveva parlato di interessamento dell’Inter. Onestamente non ci credo proprio. Djidji non è quello scarsone che volevano farci credere gli zerotreini (ma del resto per loro lo sono TUTTI i giocatori del Toro, e solo perchè appunto SONO del Toro) ma non è giocatore da prime 3/4 in classifica… Leggi il resto »

eugenio morosini
eugenio morosini
1 mese fa

GD concordo sostanzialmente con la tua analisi, tuttavia è auspicabile che durante il proseguo della sua militanza al Toro Djidji abbia l’accortezza e la giusta tempestività di intervento anche nell’area di rigore di sua competenza. Purtroppo infatti nelle passate stagioni il difensore ivoriano con passaporto francese si è reso responsabile… Leggi il resto »

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
1 mese fa

E’ uno dei suoi difetti, innegabile
Non credo possa migliorare tantissimo, a 30 anni.
Djidji è questo. Comunque ottimo rendimento in ottica Granata, con questi indubitabili nei

Tragedia nel mondo Torino: è morto il figlio dell’ex centrocampista Fabio Tricarico

Torino, alla cena di Natale il commosso applauso per Mihajlovic: “Una fortuna lavorare con lui”