Ichazo, dopo le buone prestazioni offerte tra Coppa Italia e campionato, rischia di soffiare il posto a Sirigu contro la Fiorentina

Sembrava impossibile ma invece si è rivelato una possibilità concreta. Ichazo potrebbe davvero soffiare il posto a Sirigu nella sfida di Coppa Italia tra Torino e Fiorentina. L’uruguaiano infatti è sempre stato impiegato nei match di Coppa Italia. Già con Ventura era il favorito per la competizione. Dovette addirittura caricarsi sulle spalle pesi di match imponenti come il derby perso 4-0 della stagione 2015-2016, quando il titolare era Daniele Padelli. La fortuna non lo ha assistito molto nella sua carriera in granata, ma ora sembra essersi conquistato la fiducia di tifosi e società. Nelle poche partite giocate quest’anno è riuscito a trasmettere quella sicurezza necessaria a far sì che tutti credessero in lui. Ha saputo sfruttare le poche occasioni presentateglisi davanti, non lasciando nulla al caso, se non l’intervento del derby, seguito dall’intuizione del tiro di Cristiano Ronaldo, che non è bastata a pararlo. Mazzarri può perciò contare su una forza in più per quanto riguarda l’estremo difensore e potrebbe decidere di dargli un’occasione contro la Fiorentina.

Ichazo e quella rivincita contro la Fiorentina da conquistare

Non si può di certo dire che abbia avuto innumerevoli occasioni di mostrare il suo vero valore Salvador Ichazo. E’ di proprietà del Torino da qualche anno ormai, ma le presenze collezionate si possono quasi contare sulle dita di una mano. Non ha avuto molto spazio nella stagione 2015-2016, quando a guidare la squadra era Giampiero Ventura. Durante quella stagione, giocò infatti 3 match di campionato e 3 di Coppa Italia, tra i quali figura quel derby perso 4-0 in modo poco dignitoso. Quell’anno si trovò a doversi occupare anche della Fiorentina, che sarà l’avversaria del Torino per questi ottavi di Coppa Italia. La Viola vinse per 2-0, con i granata che tornarono dalla trasferta col morale basso. Da allora è passato un po’ di tempo ed il portiere ha fatto degli enormi passi avanti. Potrebbe perciò prendersi la sua rivincita se Mazzarri dovesse deciderlo di schierarlo.

Ichazo o Sirigu: un ballottaggio per la Fiorentina

Sono bastati solamente tre match per far balenare nella testa di alcuni tifosi e forse anche di Mazzarri di vedere Ichazo in campo al posto di Sirigu contro la Fiorentina. Il primo è il derby, dove il portiere sardo si è infortunato, costringendo il mister a far scendere i  campo il compagno uruguaiano, che avrebbe potuto sfatare del tutto il mito Juventus se solo avesse parato e non solo intuito la direzione del tiro di CR7. Si è comunque reso autore di una buona partita, così come contro il Sassuolo e l’Empoli. In quest’ultima è rimasto anche in campo stringendo i denti nonostante la salute precaria. Sirigu dal canto suo è sempre uscito nel migliore dei modi dal campo, e Mazzarri potrebbe decidere di preservarlo per match più rischiosi. E’ anche vero che vuole sfruttare la competizione, cercando di arrivare in fondo, anche se la strada è lunga e le avversarie diventeranno sempre più ostiche. Il dubbio rimane, ma nessuno dei due è da escludere a priori.

 

 


26 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Robin
Robin (@robin)
2 anni fa

Mazzarri li schiererebbe volentieri tutti e due contemporaneamente.

bertu62
bertu62 (@bertu62)
2 anni fa

OT:
ieri l’Atalanta Primavera ha perso contro l’Inter, quindi oggi i ragazzi di Coppitelli giocano per l’aggancio al Primo posto: DAIIIII!!!!! Sasssuolo – Torino ore 14:30…..

bertu62
bertu62 (@bertu62)
2 anni fa
Reply to  bertu62

Cmq, 2-0 !!!Toro Primo!!! FV❤G!!!

Alberto Fava ( Gigi Marengo for President ).
Alberto Fava ( Gigi Marengo for President ). (@alberto-fava)
2 anni fa

Se vogliamo giocarcela (almeno) alla pari con la Viola, dentro la squadra titolare, e sperare che tutti e 11 siano al massimo. Spiacente per Ichaźo, ma lui è una riserva. Se invece il Mister darà spazio a qualche seconda linea, beh per quanto visto finora penso che purtroppo l’avventura in… Leggi il resto »

Ansaldi può essere il jolly di Mazzarri: l’argentino arma in più come centrocampista

Torino-Fiorentina, Falque sfida Chiesa: pochi gol ma il loro apporto è fondamentale