Il Torino ha vinto tutte le ultime 4 partite di Serie A contro il Genoa: solo tra il 1977 e il 1982 fece meglio siglando 5 vittorie consecutive

Sei vittorie, 3 pareggi e 7 sconfitte: questo il bottino che il Torino è riuscito ad accumulare tra le mura amiche del Grande Torino. Ventuno punti che non rendono propriamente il campo di casa un fortino e per averne la conferma è sufficiente guardare l’andamento delle ultime gare. I granata, infatti, hanno sì vinto 2 delle ultime 3 gare interne, quelle contro Udinese e Brescia, ma è altrettanto vero che in precedenza per ottenere lo stesso numero di successi ci sono volute ben 10 sfide. Quello che è ben diverso, invece, è il bilancio nelle sfide contro il Genoa, prossimo avversario dei granata. Il Toro, infatti, ha vinto tutte le ultime 4 sfide in di Serie A contro i Liguri andando vicinissimo al record di vittorie consecutive (5) ottenute tra il 1977 e il 1982. Ma soprattutto i granata risultano imbattuti in tutte le ultime 7 sfide casalinghe contro il Grifone con un bottino di 4 vittorie e 3 pareggi.

Torino-Genoa, le statistiche del match

E se il Toro in questa stagione non ha sorriso molto tra le mura amiche, il Genoa lo può fare ancora meno guardando il rendimento fuori casa. Per i liguri, infatti, sono arrivate solo 2 vittorie lontano dal Ferraris con 8 pareggi e 6 sconfitte a completare il quadro. Nelle ultime 9 gare di campionato, inoltre, il Genoa ha sempre alternato un risultato positivo ad una sconfitta ed è reduce dal successo contro la Spal. I punti in palio contro il Torino, però, sono troppo importanti per non cercare di sfatare quella che pare essere diventata una pessima routine per il Grifone.

Tornando al Toro, invece, il Genoa ha rappresentato anche l’ultima occasione nella quale i granata hanno centrato il gol su punizione. La rete da punizione diretta, infatti, manca in Serie A dal maggio 2017 quando Ljajic siglò una delle sue perle proprio ai danni dei liguri. Soltanto l’Udinese aspetta il gol su punizione da più tempo: era il febbraio 2016 e a mettere la palla in rete in quell’occasione fu Ali Adnan. Ancora una volta contro il Genoa.

I protagonisti del match

Come per le due squadre, anche tra i singoli giocatori che scenderanno in campo al Grande Torino per Torino-Genoa ci sono statistiche interessanti. Il primo è Simone Zaza che, dopo aver scontato il turno di squalifica contro l’Inter, tornerà a disposizione di mister Longo per affrontare la formazione contro la quale ha siglato la sua prima doppietta in carriera. Era il maggio 2015, al Mapei Stadium si disputava Sassuolo-Genoa e l’attaccante vestiva proprio la maglia dei neroverdi.

Rincon e Falque, invece, incontreranno il loro passato incrociando quel destino che li ha trasformati da compagni di squadra ad avversari. Il centrocampista ha disputato 78 gare e realizzato 3 gol in Serie A con la maglia del Genoa. L’attaccante, invece, con la maglia granata ha giocato ben 102 match segnando 30 reti in Serie A.

TAG:
home

ultimo aggiornamento: 16-07-2020


Nicola: il gol al Mantova, la panchina avvicinata. Con il Toro ha un legame profondo

Torino-Genoa, dove vederla in tv e streaming