Il primo anno in Italia non è stato facile per il giovane Ilkhan, ora in Turchia ha l’occasione di giocare e dimostrare: il Toro crede in lui

Emirhan Ilkhan, centrocampista turco classe 2004, ha vissuto un primo anno difficile in Italia. Dopo il ritiro di Pinzolo, nel quale ha lavorato duramente con Juric, è stato mandato in prestito in Turchia al Basaksehir. Ora nel suo paese, ha l’occasione di giocare e dimostrare di poter diventare un giocatore importante per il Torino in futuro. La società granata ha investito e crede fortemente in lui. Le qualità tecniche e tattiche sono indiscusse, ma quelle fisiche vengono ancora meno. Si tratta però di un centrocampista giovane, che ha tutto il tempo per migliorare e diventare decisivo.

Il suo primo anno in Italia

Nell’estate del 2022 il Torino ha prelevato Emirhan Ilkhan dal Besiktas, pagandolo 4,9 milioni di euro. Il suo contratto con il Toro scade nel 2026 e al club turco spetta il 15% sulla futura rivendita. Juric lo ha subito inserito in Prima Squadra, facendogli fare 4 presenze (85 minuti in totale). Visto il poco spazio, a gennaio è stato mandato in prestito alla Sampdoria di Stankovic, con la quale ha giocato 8 partite (105 minuti in totale). Infine, dopo la preparazione estiva, la decisione di mandarlo in prestito in Super Lig. Adesso sta a lui giocarsi le sue carte, in un campionato che conosce bene.

Emirhan Ilkhan
Emirhan Ilkhan
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 12-09-2023


34 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Steppenwolf
Steppenwolf
9 mesi fa

Su Ilkhan Vagnati ha sbagliato tutto lo sbagliabile: Lo ha comprato senza coinvolgere Juric (discutibile ma può starci) Non ha valutato l’impatto su un ragazzino di 18 anni del cambio paese/lingua/abitudini e tipo di calcio praticato Quando Juric lo ha ritenuto acerbo lo ha mandato alla Samp in lotta per… Leggi il resto »

Troposfera Granata
9 mesi fa

O esplode e diventa un Barella o un Verratti, o sennò ci toccherà venderlo in Turchia più o meno per la stessa cifra d’acquisto. A quel punto non avremo perso soldi, ma soltanto tempo.

Fabio (febius6)
9 mesi fa

Ilkhan, Pellegri, Seck, Warming…15 milioni spesi…non ne fai uno buono neanche unendoli insieme! Se penso a cosa avrebbe potuto portare a casa Corvino con una cifra del genere….

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)

L’erba del vicino è sempre + verde E come sempre si prendono esempi negativi Pensa a tutte le squadre grandi (es la Juve con Pogba e almeno la metà dei campionissimi comprati a peso d’oro ma che stanno rendendo poco o nulla) o al milan che ha sbarellato tutto il… Leggi il resto »

Fabio (febius6)
9 mesi fa

Sempre a fare paragoni con le “grandi”….ma cosa ci azzeccano con l’effecì?? Almeno utilizza come base squadre dello stesso livello! Io comunque sto parlando di capacità del direttore sportivo…dai 15 milioni di budget a Vagnati e per l’appunto ti porta a casa Ilkhan, Pellegri, Seck e Warming…dalli a Corvino e… Leggi il resto »

eddy1989
9 mesi fa

Pogba è stato acquistato due volte a zero e venduto a 100 milioni, la tua osservazione non sta in piedi

Torino, problema calci piazzati: da Ilic a Linetty fino a Schuurs, si cercano soluzioni

Torino, per Radonjic è tempo di conferme: a Salerno per incidere ancora