Mazzarri, problema infermeria per Lyanco e Ansaldi

Toro, l’infermeria non si svuota alla ripresa: Lyanco out, da valutare Ansaldi

di Giulia Abbate - 27 Dicembre 2019

Lyanco e Falque restano ai box, per Ansaldi bisogna valutare le condizioni (ma comunque è squalificato): l’infermeria granata non si svuota e Mazzarri deve ricorrere ai ripari

Non sarà un rientro sereno quello per Mazzarri e per il Torino che, archiviate le feste natalizie, dovranno far fronte non solo ad una crisi di risultati che i granata non sono ancora riusciti a mettersi alle spalle ma anche al problema infortuni. In vista della Roma, infatti, il tecnico granata dovrà gioco forza ridisegnare una formazione che rischia di perdere un altro pezzo pregiato dopo quelli dei lungodegenti Lyanco e Falque, rientrato in Spagna per concentrarsi sul lavoro di recupero dall’infortunio. Mentre il brasiliano e lo spagnolo continuano a lavorare per recuperare dai rispettivi problemi che li tengono ormai ai box da settimane e non danno ancora garanzie sui tempi di rientro, infatti, anche Ansaldi desta qualche preoccupazione di troppo.

Ansaldi, out per squalifica: si valutano le condizioni

E proprio Ansaldi sarà, insieme a Bremer, il grande assente della sfida di rientro dal Natale contro la Roma. Un’assenza, in verità, dovuta soprattutto alla squalifica comminata dal giudice sportivo dopo il cartellino giallo rimediato contro la Spal ma che, tuttavia, darà modo al giocatore di recuperare dall’infortunio muscolare patito proprio nel match che ha chiuso il 2019. A pochi minuti dalla fine del primo tempo, infatti, è stato lo stesso Ansaldi a chiedere il cambio a Mazzarri per un presunto fastidio muscolare che richiederà ulteriori controlli.

Una situazione che indubbiamente preoccupa il tecnico che si augura di ritrovare quello che, in questa prima parte di stagione travagliata, si è rivelato uno degli uomini migliori di questo Toro. Le sue condizioni verranno valutate proprio al rientro delle vacanze nella speranza che il terzino possa ritornare a disposizione, dopo aver scontato la squalifica, nell’ultima sfida del girone di andata contro il Bologna.

Toro, emergenza difesa: ancora out Lyanco

Contro la Roma, però, i problemi maggiori Mazzarri li dovrà risolvere in difesa. L’espulsione e la conseguente squalifica di Bremer, infatti, complica ulteriormente un quadro già piuttosto delicato. Il rientro in squadra di Bonifazi sicuramente non può che essere una nota lieta per il tecnico granata che, tuttavia, continua a restare orfano di Lyanco.

Un’assenza che pesa e non poco quella del brasiliano: a sostituire Bremer contro i giallorossi sarà probabilmente Djidji che potrebbe ritrovarsi titolare contro una delle squadre più in forma del campionato dopo settimane di panchina. Con il mercato alle porte e i riflettori puntati proprio su Bonifazi e Lyanco, infatti, gli assi nella manica di Mazzarri restano piuttosto limitati e le scelte obbligate. Il rientro dal Natale, dunque, sarà all’insegna dell’infermeria: una situazione che il Toro dovrà risolvere nel minor tempo possibile ricorrendo anche al mercato: sprecare altre chance non è contemplabile.

più nuovi più vecchi
Notificami
Mondo
Utente
Mondo

Una bella infermeria piena con Cairo e Mazzarri sarebbe il massimo

rotor
Utente
rotor

Rosa corta ,situazione ottimale per il nostro mister,in attesa delle 4 pappine che ci rifilera’ la Roma col Petracchio ghignante.

io
Utente
io

ma testadighisa non è l’autore della tesi ” coperta corta” ??? Ora dovrebbe godere ….