Verso Torino-Lazio / Ampia scelta, riposo strategico e cambi studiati: così Juric vuole affrontare il primo tour de force della stagione

Ha una rosa ampia, Ivan Juric. Una buona base di partenza per affrontare il primo mini-tour de force della stagione del Torino, che venerdì ha battuto il Sassuolo, giovedì tornerà in campo per sfidare la Lazio e lunedì 27 settembre affronterà il Venezia. Tre partite in dieci giorni, all’inizio dell’annata, non sono una formalità: non tutti i calciatori, infatti, sono nella forma migliore e il rischio di arrivare spompati all’ultimo impegno è alto. Meglio intervenire prima, anche per evitare altri infortuni dopo quello di Praet (dettaglio non trascurabile: la quarta partita del ciclo sarà il derby, il prossimo 2 ottobre).

Juric, tante alternative ma nessun imbarazzo

Juric ha già iniziato a fare il conteggio delle energie. A Reggio Emilia ha lasciato fuori Zima, Mandragora, Ansaldi, Linetty e Pjaca, che invece avevano trovato spazio contro la Salernitana: un po’ di scelte tattiche, un po’ di rotazioni. “Ho tante alternative ma non c’è nessun imbarazzo. Ci sono giocatori di qualità”, ha detto il tecnico dopo la vittoria di venerdì scorso. Negli allenamenti a disposizione fino alla partita di giovedì, Juric valuterà chi ha bisogno di riposo e chi invece potrà dire la sua sin dal primo minuto. Poi preparerà il piano partita considerando anche le sostituzioni, altre armi di turn-over.

Ivan Juric
Ivan Juric
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 20-09-2021


5 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
ardi06
ardi06
26 giorni fa

Già praet non ci voleva, ora pjaca, avevo detto che le qualità le ha , ma per diventare finalmente un giocatore fatto e finito ci sarebbero dovute essere due cose; la prima che il fisico lo sorreggesse, la seconda che però se non c’è la prima diventa impossibile, la cura… Leggi il resto »

andrepinga
andrepinga
26 giorni fa

La rosa e’ ampia vero, ma i giocatori buoni non sono cosi’ tanti…e gia’ sostituire praet con linetty dice tutto

granata13
granata13
26 giorni fa
Reply to  andrepinga

Infatti..direi che non sono proprio la stessa cosa.. Praet visto venerdì tanta tanta roba..qualità sconosciute in linetty seppure non lo giudico affatto scarso..

michele-miva "mi sembrava il toro pauroso di ventura"
michele-miva "mi sembrava il toro pauroso di ventura"
26 giorni fa

in realtà in attacco siamo contati e ora senza praet a sx abbiamo solo linetty. Diciamo che saremo in tanti quando tutti saranno sani. Sanabria ad esempio con chi lo sostituisci? Articolo da rivedere

Torino-Lazio: arbitra Abisso, Orsato al VAR

Rodriguez, Aina & co: l’effetto Juric per non sprecare gli investimenti del passato