Toro, tre partite per mettere la freccia: granata favoriti dal calendario

di Francesco Vittonetto - 27 Febbraio 2019

La corsa Europa League, nelle prossime tre partite, potrebbe favorire il Torino: Chievo, Frosinone e Bologna prima della sosta

Se la vittoria contro l’Atalanta ha ridato al Torino fiducia e speranze concrete di dare una svolta alla corsa verso i piazzamenti Europa League, saranno le prossime tre partite a svolgere il ruolo di termometro delle reali ambizioni granata. Due in casa, una fuori. Il Chievo il 1° marzo, poi il Frosinone allo “Stirpe” e il Bologna di Mihajlovic di nuovo al “Grande Torino”. Il tutto prima della sosta per la Nazionali nel weekend del 24 marzo. Tre avversarie di bassa classifica, tre rivali da superare per mettere la freccia e svoltare in classifica. Perché nessuno come la truppa di Mazzarri, tra le concorrenti per un posto Uefa, ha un calendario tanto favorevole.

Serie A, la bagarre Europa League: per l’Atalanta due scontri diretti

Tanti, gli scontri diretti: saranno tre settimane di fuoco. Si comincia con Atalanta-Fiorentina, nel remake immediato della semifinale di Coppa Italia in programma in settimana al “Franchi”. Ci sarà poi il derby di Roma, ad accendere la 26^ giornata. La Lazio, a pari punti con il Torino (38) ma con una partita in meno, si gioca tanto nella sfida più sentita. Impegno non troppo agevole, ma non al livello delle altre, per la Sampdoria (a 36 punti come la Viola) che sarà di scena a Ferrara contro la Spal.

Quando il Torino affronterà il Frosinone in Ciociaria, invece, i doriani saranno impegnati nel faccia a faccia contro l’Atalanta a Marassi. Un altro impegno da brividi, questo, per la Dea, che nelle prossime due settimane avrà di fronte sfide ardue. Sarà scontro diretto anche tra Fiorentina e Lazio, nella 27^ giornata. Confronti a distanza che il Toro seguirà con attenzione.

Il calendario della corsa Europa League: Torino favorito fino alla sosta

Il trittico si chiuderà con gli impegni più agevoli della 28^. Il Torino, come detto, ospiterà il Bologna, la Lazio il Parma e l’Atalanta il Chievo. Gare in trasferta per Fiorentina e Samp: di fronte si troveranno Cagliari e Sassuolo. Poi sosta per tutti e arrivederci a fine marzo. Ma la classifica, dopo questo mese di incroci, potrebbe essere molto diversa. E il Toro ha l’obbligo di provarci.

6. Lazio (38)*RomaFIORENTINAParma
7. Torino (38)ChievoFROSINONEBologna
8. Atalanta (36)FiorentinaSAMPDORIAChievo
9. Fiorentina (36)ATALANTALazioCAGLIARI
10. Sampdoria (36)SPALAtalantaSASSUOLO

(*) Lazio con una partita in meno, dovrà recuperare la gara contro l’Udinese

In MAIUSCOLO le gare in trasferta

più nuovi più vecchi
Notificami
Lovi
Utente
Lovi

9 punti e 4 gol del Gallo

sterry
Utente
sterry

Non siamo belli, non siamo brillanti, ma siamo solidi 5 partite senze subire goal giocate contro Inter Napoli Atalanta e’ tanta roba; Il golletto prima o poi arriva; poi se mi guardo intorno non mi sembra che altrove ci sia calcio champagne; Il bel calio da noi lo gioca solo… Leggi il resto »

dm
Utente
dm

A me ancora non è andata via l’impressione di una squadra che segna sempre un po’ per caso… ed è la cosa che mi fa più paura.
Ho un po’ paura nelle prossime tre partite, con squadre che si chiuderanno parecchio, di vedere più di uno zero a zero…
Sperumma…