Torino-Lazio 1-2, i top e flop della sfida del Grande Torino

Toro, Belotti e poi il nulla: i Top e Flop di Torino-Lazio

di Giulia Abbate - 1 Luglio 2020

Top e Flop di Torino-Lazio / I granata giocano fino al rigore siglato da Belotti poi spariscono dal campo: nessuna reazione dopo il gol biancoceleste

Quanti si aspettavano una reazione dei granata in Torino-Lazio dopo la sconfitta contro il Cagliari hanno potuto “gioire” appena 4 minuti. Poi, dopo il rigore siglato da Belotti è tornato il buio pesto al Grande Torino e gli uomini di Longo sono letteralmente spariti dal campo. Regalando di fatto la partita alla Lazio che, nonostante il gol del momentaneo svantaggio ha saputo reagire e crederci quel tanto che è bastato per ribaltare immediatamente il risultato. Un rigore: questo si ricorderà di Torino-Lazio, poi il nulla più assoluto. Ecco i Top e Flop della sfida del Grande Torino.

Torino-Lazio 1-2, i Top

Il riscatto di Belotti dal dischetto. Dopo il rigore sbagliato nella sfida contro il Parma, questa volta dal dischetto la freddezza non è mancata e la palla è finita dove doveva. In rete. Peccato non basti per permettere al Toro di strappare una vittoria che sarebbe stata determinante: resta letteralmente l’unica cosa da salvare in Torino-Lazio.

Torino-Lazio 1-2, i Flop

La prestazione. Il Torino è durato fino al rigore siglato da Belotti. Poi il nulla più assoluto: la formazione di Longo ha tentato semplicemente di proteggere il risultato. Nessun tentativo di raddoppiare e chiudere la partita, nessun tentativo di reagire dopo il gol del pareggio (meno che mai dopo il vantaggio biancoceleste). Nulla di nulla e il copione, ancora una volta, è stato scritto dagli avversari. Una prestazione e un atteggiamento che di certo non sono quelli attesi da una squadra in lotta per la salvezza.

Ansaldi e Verdi, dove siete? I due giocatori erano stati una delle poche note liete della sfida contro il Cagliari tanto che erano stati in grado di imprimere la svolta che, se non fosse stato per l’errore di Nkoulou, avrebbe potuto anche portare il Toro verso il pareggio. Questa volta, invece, sono tra le note negative del match. La sterilità del Torino non ha certo aiutato Verdi che è semplicemente sparito dal campo senza mai riuscire ad incidere. Ansaldi, dal canto suo, ha faticato e non poco a limitare le incursioni della Lazio e il gol di Lukaku ne è la prova. In attacco non si è praticamente mai visto.

3 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
brigolo
brigolo
1 mese fa

il top solo per aver calciato un rigore in 90 minuti?

odix77
odix77
1 mese fa

ti trovi un rigore dopo 5 minuti che ti porta in vantaggio e poii smetti completam,ente di cercare di giocare… una cosa davvero incredibile.. io ero sinceramente incredulo…. recuperavamo palla e facevamo melina a centrocampo, ma siamo fuori!?!?!?… per vedere una gara del genere vadano pure in b frega meno… Leggi il resto »

T
T
1 mese fa
Reply to  odix77

Se tieni la palla e non gliela fai vedere, ci può anche stare, dal momento che eravamo nettamente inferiori. Ma la palla ce l’avevano solo loro, e ci bucavano con una facilità impressionante nonostante fossimo in 11 in area. E’ incredibile la quantità di volte che recuperiamo palla (e spesso… Leggi il resto »