Torino-Lazio, numeri e statistiche della sfida 2019/2020

Torino-Lazio, i numeri: in trasferta i biancocelesti ne hanno perse solo tre

di Giulia Abbate - 30 Giugno 2020

Torino-Lazio, i numeri della sfida del Grande Torino / I biancocelesti sono reduci da un ko esterno: l’ultima volta ne persero due consecutive

Se è vero che i numeri restano soltanto numeri finché non trovano un corrispettivo sul campo, è altrettanto vero che quelli di Torino-Lazio parlano di una sfida nella quale i granata potranno contare anche sulle statistiche. Quanto meno per trovare qualche motivazione o spinta in più per cercare di ribaltare immediatamente il risultato dell’ultima sfida riprendendo la corsa verso la salvezza. Partiamo proprio dai numeri che riguardano strettamente i granata: dopo due pareggi e due sconfitte interne, il Torino ha vinto l’ultimo scontro interno contro la Lazio. Si tratta del 3-1 inflitto ai biancocelesti nell’ultima sfida dello scorso campionato quando Falque, Lukic e De silvestri fecero uscire i granata dal Grande Torino tra gli applausi del proprio pubblico.

Lazio, il peso dell’ultima sconfitta esterna

A destare interesse in casa Lazio, invece, è il dato sulle sconfitte esterne. I biancocelesti, infatti, hanno perso l’ultimo match in trasferta contro l’Atalanta dopo una serie di 7 vittorie e 2 pareggi. L’ultima volta che la squadra di Inzaghi è incappata in un ko esterno, lo scorso settembre, ne perse due di fila: prima la sconfitta in casa della Spal e poi, due settimane più tardi, quella in casa dell’Inter. Complessivamente, tuttavia, i biancocelesti hanno perso solo 3 delle 13 partite disputate lontano dall’Olimpico, con all’attivo ben 8 vittorie e 2 pareggi.

I granata, invece, tra le mura del Grande Torino hanno ottenuto 5 vittorie, 3 pareggi e 6 sconfitte. Per quanto riguarda i gol, invece, va notato come entrambe le formazioni segnino soprattutto nei secondi tempi. Otto degli ultimi 9 gol dei granata contro i biancocelesti, infatti, sono arrivati proprio nei secondi 45 minuti. L’ultimo sulllo scadere del primo tempo. A fronti ribaltati, 14 delle 16 reti siglate dagli aquilotti contro i granata sono arrivate nella seconda frazione.

Torino-Lazio: la sfida di Berenguer, Belotti e Immobile

Tra i 22 che questa sera scenderanno in campo ce ne sono almeno 3 che possono vantare il ruolo di protagonista nella sfida. Tra i granata, i fari si accenderanno su Berenguer e Belotti: il primo ha siglato proprio contro la Lazio, nel 2017, la sua prima rete in Serie A. Il Gallo, invece, è reduce da due gol nelle ultime due sfide: soltanto in due occasioni (dicembre 2016, aprile 2017) l’attaccante è riuscito ad andare a segno in tre gare consecutive.

Tra le fila della Lazio, comprensibilmente, l’osservato speciale sarà Ciro Immobile che con la maglia granata ha disputato 47 partite realizzando 27 reti. Il bomber della Lazio, in particolare, è ad un solo gol dall’eguagliare il suo record ottenuto nella stagione 2017/2018 quando siglò ben 29 reti in Serie A. Inoltre, con ben 95 reti all’attivo sotto la gestione Inzaghi, Immobile è il giocatore che ha ottenuto il miglior risultato con lo stesso allenatore nel campionato della massima serie.

Ciro Immobile. Lazio
Ciro Immobile. Lazio (ph: Campo)