Giulio Maggiore è un giocatore molto stimato dal dt Davide Vagnati che la scorsa estate provò anche a portarlo al Torino

Il Toro sabato pomeriggio, nella fondamentale sfida salvezza contro lo Spezia, si ritroverà contro un giocatore che è sempre stato seguito dal club granata: Giulio Maggiore. Centrocampista classe 1998 nel giro della Nazionale under 21 cresciuto nello Spezia, poi una breve e sfortunata parentesi al Milan nel 2012 e infine il ritorno nel club ligure. Maggiore è sempre stato un pallino anche di Vagnati. Lo conferma il fatto che il ds granata nel 2018, quando era ancora un dirigente della Spal, provò a portare il centrocampista genovese nel club di Ferrara. Ma poi lo Spezia rifiutò l’offerta del club estense. Con il passare degli anni il nome di Maggiore non è sparito dal taccuino di Vagnati, ma va precisato che il giocatore era già tenuto sotto osservazione dal Toro.

Il tentativo di Bava per portare Maggiore al Toro

Massimo Bava già nel gennaio del 2020, quando ancora ricopriva il ruolo di direttore sportivo granata, fece un tentativo per portare Maggiore all’ombra della Mole. In quel periodo il Toro era in cerca di un centrocampista che poi però non arrivò mai. Intercorsero diverse telefonate tra Bava e la società ligure ma, oltre ad alcune chiacchierate, la pista non decollò mai. D’altronde le qualità di Maggiore sono indiscutibili. Tra esse l’ottima visione di gioco e una grande foga agonistica che lo caratterizza quando scende in campo. Il centrocampista dello Spezia è molto abile come mezzala e mediano e non è detto che in futuro non possa tornare un giocatore tra i desideri del Toro.

Sabato rivali in uno scontro diretto per la salvezza

Il Toro però prima di pensare al futuro deve focalizzarsi sulla sfida contro lo Spezia. Per entrambe le squadre, che in classifica si ritrovano con 35 punti, sarà una gara molto importante per la lotta salvezza. I granata dovranno anche dimostrare di essersi rialzati dopo la brutta sconfitta 0-7 contro il Milan mentre la squadra allenata da Italiano dovrà cercare di tornare alla vittoria che manca dalla sfida contro il Crotone di inizio aprile. Maggiore sarà uno dei giocatori ai quali il Toro dovrà prestare più attenzione. Nicola questo lo sa, anche perché il centrocampista dello Spezia è anche reduce da una buona prestazione rimediata nel 2-2 contro la Sampdoria e sicuramente vorrà dargli continuità.

Giulio Maggiore e Amer Gojak in Torino-Spezia 0-0, serie A 2020/2021
Giulio Maggiore e Amer Gojak in Torino-Spezia 0-0, serie A 2020/2021
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 15-05-2021


Torino, crocevia Spezia: decise l’esonero di Giampaolo, ora indirizzerà il futuro di Nicola

Spezia-Torino, dove vederla in TV e streaming