Il Torino presenta le maglie della stagione 2020/2021: come vi avevamo anticipato la prima non ha più il colletto e i bottoncini in stile polo

Anche il Torino ha presentato le maglie della stagione 2020/2021 realizzate sempre dalla Joma. La prima casacca non sarà più in stile polo, come nella scorsa stagione: come vi avevamo anticipato, via quindi il colletto e i bottoncini. Il colore dominante è ovviamente il granata ma sui fianchi sono presenti delle strisce verticali bianche. Bianchi sono anche i loghi degli sponsor (Suzuki è sempre quello principale, Beretta il secondario, Edilizia Acrobatica il retro-sponsor, Wuber N. 38 quello di manica), i numeri e i nomi dei giocatori.

Torino, le maglie 2020/2021

La seconda maglia, a differenza dello scorso anno, sarà totalmente bianca e sarà in stile polo. Sponsor, numeri e nomi dei calciatori sono però in granata. In tutte le maglie, all’interno, c’è riportata la frase: “Granata è una seconda pelle”. Per quanto riguarda i portieri, la prima maglia è gialla, la seconda invece è nera. Ecco le nuove maglie del Torino:

Prima maglia del Torino
Seconda maglia Torino 2020/2021
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 28-08-2020


6 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Mondo
Mondo
4 mesi fa

Nulla di eccezionale a parte il torello stampato, quella granata addirittura un modello che l’asics aveva già usato anni fa in una partita di vecchie glorie.

650efcc0c397a24bef9f6097f250f1b0.jpg
gooolster
gooolster
4 mesi fa

le maglie del Toro per me sono tutte bellissime, non si discutono, quello di cui non mi capacito invece è la mancanza di sensibilità verso le squadre che mostrano affetto e rispetto nei nostri confronti. Cito solo il Club America: nel 2016 per celebrare i 50 anni dell’inaugurazione loro stadio… Leggi il resto »

mas63simo
mas63simo
4 mesi fa
Reply to  gooolster

Ottima idea , ma se si ha un presidente che non ama i colori granata figurati quelli delle altre squadre !

Francesco 71 (rondinella)
Francesco 71 (rondinella)
4 mesi fa
Reply to  mas63simo

Esatto, inoltre ci vuole sensibilità umana, conoscenza e amore per la propria Storia, tutte cose che non vanno direttamente nel bilancio e quindi non rientrano nella sfera d’interesse dell’editorino.

Alberto Fava ( Gigi Marengo for President ).
Alberto Fava ( Gigi Marengo for President ).
4 mesi fa

D’accordo su tutta la linea .

ardi06
ardi06
4 mesi fa
Reply to  gooolster

Vero

Sirigu e Belotti in Nazionale: ecco i convocati di Mancini

Vagnati: “Sirigu resta al 100%. Vera e Torreira? Cerchiamo un solo regista”