I numeri di Torino-Milan / La squadra di Mazzarri ha segnato 6 reti contro le 2 dei rossoneri di Giampaolo ma ne subisce il doppio

A chiudere il turno infrasettimanale del campionato di Serie A sarà Torino-Milan, sfida fondamentale per entrambe le formazioni reduci dalle rispettive sconfitte contro Sampdoria e Inter. Un match nel quale sia la formazione di Mazzarri che quella di Giampaolo, dunque, cercheranno il riscatto, provando a portare a casa quei tre punti che gli permetterebbero di tornare a muovere la classifica, ma non solo. Da sfatare, infatti, ci sono anche i rispettivi tabù: da un lato il Toro dovrà dimostrare di aver compreso gli errori fatti, soprattutto in fase difensiva, e di aver trovato una quadra nella retroguardia mazzariana spesso sotto accusa in questa prima parte di stagione. Dall’altro, invece, il Milan ha l’obbligo di segnare: impresa diventata sempre più complessa in queste prime 4 uscite stagionali.

Torino-Milan, i numeri: granata più prolifici

Belotti e compagni, infatti, hanno messo a segno 6 reti nelle prime 4 giornate di campionato incassandone però altrettante. Dei gol fatti, 2 sono arrivati nel primo tempo mentre la maggior parte (4) sono stati siglati nella prima mezz’ora della ripresa. Ripresa a cui il Toro dovrà fare particolarmente attenzione: sono proprio i secondi tempi ad essersi rivelati i più pericolosi per gli uomini di Mazzarri che hanno incassato le 6 reti proprio a cavallo tra la fine dei primi 45 minuti e il triplice fischio.

Per il Milan, invece, sono solo 2 le reti messe a segno fin qui: una nel primo tempo (contro il Brescia) e una nel secondo, contro il Verona. Un parziale decisamente troppo basso per la squadra di Giampaolo che risulta la formazione di Serie A ad aver segnato di meno in questo campionato. Un risultato negativo che per i rossoneri mancava dalla stazione 1986/87. Tuttavia, il Diavolo può vantare una difesa più solida di quella granata. I gol incassati dai rossoneri, infatti, sono appena 3 e, esattamente come capita per gli avversari di questa sera, sono arrivate tutte nella seconda parte del match.

Numeri e statistiche: Toro alla ricerca della doppietta

Se si guardano le statistiche di Torino-Milan, a saltare agli occhi non è solo il discorso gol. Numeri alla mano, infatti, per il Torino i rossoneri potrebbero essere il giusto avversario per risalire finalmente in sella dopo due Ko consecutivi. I granata, infatti, sono imbattuti da ben 5 partite in Serie A contro il Milan con cui hanno ottenuto 1 vittoria e 4 pareggi. Il filotto di 6 partite senza sconfitte manca dal 1978 mentre dal 1986 non si vede una doppietta granata contro il Diavolo tra le mura amiche. Tabù che il Toro potrebbe sfatare questa sera portando a casa la seconda vittoria casalinga consecutiva dopo quella dello scorso anno. Inoltre, il Toro non subisce due sconfitte consecutive sul campo del Grande Torino dal marzo 2018.

Per quanto riguarda il Milan, va detto che i rossoneri sono la vittima preferita di Daniele Baselli che, anche se non recentemente, ha totalizzato ben 3 reti contro la formazione milanese. Ma i numeri non sono tutti a favore del Toro: il Milan, infatti, ha vinto ben 3 delle ultime 4 trasferte: una media ben più alta del passato se si considera che lo stesso risultato i rossoneri lo avevano ottenuto nelle precedenti 11 gare. Infine, Milan e Toro sono le due squadre che, insieme all’Inter (a quota 10) hanno mantenuto la propria porta inviolata in più match nell’anno solare: 10 sfide per i rossoneri, 9 per i granata.

TAG:
home

ultimo aggiornamento: 26-09-2019


10 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Granata_da_Legare
Granata_da_Legare
1 anno fa

Per stasera io sono cautamente ottimista. 1° Gianpaolo è uno dei pochi allenatori peggio di Mazzarri, infatti lo scorso anno contro la Samp abbiamo fatto 2 delle (poche) buone partite sotto il profilo del gioco. 2° Quando sono gli altri fare la partita e noi dobbiamo solo speculare sul rompere… Leggi il resto »

thethaiman
thethaiman
1 anno fa
Marco
Marco
1 anno fa

MAZZARRI VATTENE

Mazzarri è la bestia nera di Giampaolo: non ha mai perso contro il tecnico del Milan

Torino-Milan, dalla goleada del ’47 alla vittoria dello scorso anno: i precedenti