Toro-Milan è anche Belotti contro Cutrone: centravanti a confronto - Toro.it

Toro-Milan è anche Belotti contro Cutrone: centravanti a confronto

di Veronica Guariso - 28 Aprile 2019

Il duello / Mazzarri e Gattuso si affideranno a Belotti e Cutrone per cercare i gol: in Torino-Milan la sfida nella sfida tra i due attaccanti

La sfida di domenica tra Torino e Milan vedrà confrontarsi due degli attaccanti più promettenti della Serie A: Andrea Belotti e Patrick Cutrone. I due che, se le trattative che li hanno coinvolti negli scorsi anni fossero andate a buon fine, avrebbero potuto giocare la partita di questa sera a maglie invertite. In quello che è un vero e proprio scontro diretto per l’Europa, Walter Mazzarri e Rino Gattuso si affideranno proprio a loro per cercare i gol che potrebbe servire alle rispettive squadre per arrivare alla vittoria.

Belotti: partenza a rilento, ora è tornato bomber

E’ il quarto anno del Gallo Belotti al Torino ed è diventato ormai un leader. L’attaccante bergamasco tra alti e bassi si è rivelato imprescindibile non mancando mai tra gli 11 titolari granata, salvo casi eccezionali. Quest’anno ha infatti saltato solamente due sfide: quella contro il SudTirol in Coppa Italia e la penultima partita giocata contro il Cagliari per squalifica.

Sebbene la partenza non sia stata delle migliori a livello di gol segnati, pane quotidiano di chi come lui gioca nel reparto offensivo, ha comunque sempre dato un apporto importante alla squadra intervenendo a supporto degli altri reparti e spesso sacrificandosi, facendo emergere la sua indole da leader coi fatti. Col Chievo si è finalmente sbloccato, andando poi a segno con maggiore continuità. In totale ha segnato 12 reti in questo campionato.

Cutrone: stagione complicata per l’attaccante del Milan

Per Patrick Cutrone questa non è stata finora una stagione semplice: nella prima parte di stagione è stato chiuso da Gonzalo Higuain, poi da Krzysztof Piatek. Gattuso lo ha comunque spesso utilizzato, anche se raramente dal primo minuto: in questo campionato Cutrone ha comunque collezionato trenta presenze arricchite da tre gol, tutte nel girone di andata. Giocò titolare anche la partita di andata contro il Torino e nel secondo tempo ebbe una buona occasione per scrivere il proprio nome sul gabellino dei marcatori ma sprecò l’occasione.

più nuovi più vecchi
Notificami
martin76
Utente
martin76

Tra i due scelgo Belotti tutta la vita, Cutrone lo vedrei bene come alternativa al gallo al posto di quel paracarro di zazà