Il difensore camerunese a fine stagione lascerà il Toro, prima dell’addio Nkoulou vuole portare il club granata alla salvezza

Dopo 4 stagioni tra alti e bassi a fine campionato le strade di Nkoulou e il Torino sono destinate a separarsi. Infatti, il numero 33 granata non ha voluto rinnovare il contratto con il Toro. Il difensore camerunese prima di lasciare il club granata vuole fare un ultimo regalo, ovvero contribuire nel raggiungimento dell’obiettivo salvezza. Nkoulou, dopo un lungo periodo di indisponibilità, sta gradualmente ritrovando la migliore condizione fisica. Il camerunese si può ormai considerare pronto a scendere in campo ma, se dal primo minuto o a gara in corso, toccherà a Nicola deciderlo. Sicuramente come sempre il tecnico di Luserna San Giovanni cercherà di schierare la formazione migliore per provare in tutti i modi a raccogliere dei punti salvezza contro la Roma. La squadra di Fonseca arriverà al match contro i granata dopo la sfida in Europa League, dove i giallorossi affronteranno l’Ajax.

La stagione di Nkoulou

La stagione di Nkoulou è stata come quella del Torino ovvero altalenante. Il numero 33 del Torino ha raccolto fin qui 13 presenze tra campionato e Coppa Italia, segnando un gol in serie A nel derby di andata terminato 2 a 1 in favore della squadra allenata da Andrea Pirlo. L’ultima partita disputata da Nkoulou risale a metà febbraio al match Cagliari-Torino, finito 0-1 in favore dei granata grazie a un gol di Bremer. Poi il 33 granata si è dovuto fermare per tornare ad allenarsi il 29 marzo e per poi ricominciare a lavorare in gruppo l’8 aprile scorso. Dopo le panchine contro Juve e Udinese Nkoulou è pronto a tornare in campo.

Le sirene inglesi e spagnole

Diverse squadre avrebbero messo gli occhi su Nkoulou. Le voci più insistenti riguardano il Betis Siviglia, il Leeds e il Napoli. In caso di approdo al Leeds per Nkoulou sarebbe la prima esperienza nel campionato inglese ma ritroverebbe quello che viene considerato il suo mentore ovvero Bielsa, che allenò il difensore camerunese nell’esperienza a Marsiglia e contribuì in maniera determinante alla sua esplosione. Una cosa ormai pare certa: il difensore partirà a parametro zero e lascerà i granata che in questa stagione hanno visto la maturazione di Bremer e la grande personalità del giovane Buongiorno.

Nicolas Nkoulou
Nicolas NKoulou
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 15-04-2021


4 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Alberto Fava ( Gigi Marengo for President ).
Alberto Fava ( Gigi Marengo for President ). (@alberto-fava)
7 mesi fa

Non discuto ragioni, colpe, meriti e/o carenze.
Mi limito a considerare che forse Sirigu farà le valigie anche lui, e che Belotti non abbia ancora firmato il rinnovo.
Bene, anzi male.
Via questi tre, saremmo ( saremo?) una buona squadra da serie B.

Troposfera Granata
Troposfera Granata (@carbonaro-doc)
7 mesi fa

Il regalo vero e proprio ce l’ha fatto due estati fa, all’andata cappellando inspiegabilmente contro il Wolverhampton e al ritorno non scendendo in campo. Avrà avuto anche le sue ragioni, ma un professionista non si comporta in quel modo. L’altro regalo sarà quello di andarsene a parametro zero, sputazzando la… Leggi il resto »

Filippo Bull
Filippo Bull (@filippo-bull)
7 mesi fa

Concordo. Credo che nessuno discuta le sue qualità calcistiche,si sono viste, però si è comportato male (qualunque sia la ragione,anche se in fondo si sa qual’e’) perché ha condizionato anche i suoi compagni di squadra. Quando è arrivato da noi ormai era un signor nessuno,lui è stato bravo a rilanciarsi… Leggi il resto »

ale_maroon79
ale_maroon79 (@ale_maroon79)
7 mesi fa

Concordo al 100%.

Linetty, 9 partite per dimostrare di essere da Toro

Torino, il calendario della corsa salvezza: per il Cagliari subito uno scontro diretto