Nkoulou suona la resa? La prima partita negativa arriva con poche motivazioni

8
Nkoulou Torino
CAMPO, 30.12.17, Torino, stadio Olimpico Grande Torino, Serie A, TORINO-GENOA, nella foto: Nicolas NKoulou

Partita molto distratta, Nkoulou questa volta non convince. È la prima gara negativa del difensore granata, che ha bisogno di rifiatare: il Torino dovrà ripartire da lui per la prossima stagione

È vero, il Torino non poteva non avere motivaioni. Lo hanno detto Mazzarri, Petrachi e pure Cairo. Ma è inevitabile che, quando gli obiettivi non ci sono più, qualche motivazione viene meno. E non è casuale che ieri sera, in Torino-Lazio, fossero soprattutto i biancocelesti a correre, tirare. Vincere. La cosa che lascia sbalorditi, è che questa volta, tra i giocatori granata, il meno convincente è stato Nicolas Nkoulou. Una garanzia, una certezza, finora. E per carità, le giornate storte possono capitare a chiunque: ma fa sempre specie commentare in maniera negativa un difensore che finora ha avuto un rendimento talmente tanto alto, da saper tenere quasi da solo in piedi tutta la retroguardia. Ma così è: Nkoulou ha deluso. E ora dovrà ripartire.

Torino, Nkoulou: brutta gara. Ma la prossima squadra non potrà prescindere da lui

Non ha giocato bene, Nkoulou. La partita del difensore camerunense non è stata positiva, forse anche per la mancanza precipua di motivazioini che, invece, fronte Lazio hanno fatto la differenza. “Avevo detto ai miei giocatori che la partita di oggi si sarebbe dovuta interpretare come una finale” ha dichiarato Mazzarri nel postpartita. In molti non hanno fatto così. O meglio, giacché sarebbe ingeneroso nei confronti di giocatori: a molti, queste motivazioni non sono emerse in maniera determinante. Probabilmente anche al difensore granata, che però è un elemento cardine del prossimo Torino. Cairo l’ha confermato, da lui si ripartirà per inseguire nuovamente l’Europa League.

Calciomercato Nkoulou: il Torino lo riscatta

Già qualche settimana fa, infatti, il presidente del Torino Cairo aveva detto che Nicolas Nkoulou sarebbe rimasto a Torino: “Il riscatto era obbligatorio in seguito a un determinato numero di presenze. Che è avvenuto“. Ecco dunque che un elemento della difesa già c’è. Ma come interpretare la gara giocata contro la Lazio? Un incidente di percorso, niente di più. Forse, appunto, per l’assenza di motivazioni, o per una stanchezza accumulata. Per quanto tutti siano professionisti, la testa, forse, va già all’anno prossimo. E al Torino, a prescindere dai veri rumors di mercato. Una rondine non fa primavera, nemmeno in negativo. Torino-Lazio è subito da archiviare. Come, forse, l’intera stagione.

  Iscriviti  
più nuovi più vecchi
Notificami
Pedric
Utente
Pedric

Sirigu, cucù. Adem hanno mercato e manco a dirlo se andranno. Iago aspetta Gasperini ma probabilmente farà come sopra. Il Gallo è l’unico casino ma lui proprio non vuol stare un minuto più del necessario. Sarà dura far passare queste 3 settimane…ma coraggio ragazzi , qui restiamo noi e Cairo… Leggi il resto »

Roberto (RDS 63)
Utente
Roberto (RDS 63)

Ma che doveva fare questo povero cristo che insieme a Sirigu è da agosto che tiene in piedi la baracca?
È già da ammirare se non si impunta per andarsene.

GoBull (Franco)
Utente
GoBull (Franco)

E chi non sarebbe stanco e scazzato in un azienda che non ha obbiettivi, che fa di tutto per non averli, che la colpa è sempre di altri, del fatturato o dell’invasione delle cavallette, che ottavi, decimi dodicesimi è lo stesso, che è sempre il prossimo anno, che la crescita… Leggi il resto »

TRAPANO ( CAIRO GAME OVER )
Utente
TRAPANO ( CAIRO GAME OVER )

Franco, per me hai fotografato molto bene la situazione