Le parole del centrocampista Obi in vista della gara di domenica contro l’Udinese in programma al Grande Torino

Sta tentando di recuperare in vista di Torino-Udinese, Joel Obi: il centrocampista nigeriano è uscito anzitempo dalla gara di Marassi per un fallo a suo avviso non ravvisato da Rocchi. “Ho preso una botta forte e sono dovuto uscire contro la Sampdoria. Mi dispiace che l’arbitro non sia intervenuto, in quel momento Bereszyński non avrebbe mai potuto prendere la palla, quello mi ha condizionato e non sono riuscito più a continuare la gara. Sono rientrato con la squadra e spero di recuperare al massimo per domenica”. Sulla sfida di Marassi: “Abbiamo interpretato bene quello che ci chiedeva il mister, questo ci dà consapevolezza che siamo forti e che possiamo sempre vincere. Siamo convinti di essere forti. Come gruppo siamo abbastanza maturi per capire quello che chiede il mister e metterlo in campo, e questa è un arma importante”.


3 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
giagnoni
giagnoni
4 anni fa

Il più forte centrocampista che abbiamo. Peccato per gli infortuni che gli stanno condizionando la carriera. Senza questa fragilità penso che veleggerebbe verso altri lidi, forse nemmeno in Italia, uno che a 18 anni era titolarissimo nell’Inter post-triplete.

policano68
policano68
4 anni fa

Come sempre gli arbitraggi di Rocchi non tengono conto delle entrate di gioco che subiscono i nostri giocatori. I macellai siamo sempre noi. Consiglierei al Sig. Rocchi una bella vacanza lontano dai rettangoli erbosi con inclusione di un bell’esame di coscienza. Forza Toro

Gianky1969 (Giancarlo)
Gianky1969 (Giancarlo)
4 anni fa

Condivido,
da sempre, e quindi non dalle ultime partite, ritengo che sia un buon giocatore.
È un atleta sfortunato, quindi credo che sia davvero improprio criticarlo per gli infortuni. Non deve essere affatto facile soprattutto per lui.
Legittimo criticarne l’acquisto conoscendo i suoi limiti fisici, ma non il calciatore.

Udinese, svolta Oddo: adesso sognare l’Europa è lecito

Toro, Rincon in gruppo, si ferma Niang