Allenamento al mattino e al pomeriggio per il Torino, al centro Sisport: due sedute a porte chiuse per i granata che hanno gli uomini contati dietro

Continua il lavoro del Torino di Sinisa Mihajlovic in preparazione alla sfida contro l’Atalanta. I granata, quest’oggi, si alleneranno due volte: una al mattino e una al pomeriggio, ma i tifosi non potranno assistere all’allenamento, la seduta sarà infatti a porte chiuse, e si dividerà tra parte atletica da un lato e tecnico-tattica dall’altro. Ma a tenere banco è la situazione difensiva, con Zappacosta, Castan, oltre ai lungodegenti Molinaro e Avelar ai box.

L’allenatore del Torino, infatti, si ritrova con le scelte praticamente obbligate per quanto riguarda la retroguardia: l’allenatore lavorerà principalmente sugli altri reparti, per cercare di neutralizzare gli avversari e conquistare tre punti che sarebbero particolarmente importanti per tenere viva la fiammella europea.


8 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Granata59
Granata59(@granata59)
5 anni fa

Ma chi l’avrebbe mai detto? Abbiamo problemi in difesa??? Eppure, per il corto di braccio siamo a posto così…

rotor
rotor(@rotor)
5 anni fa

Dentro Carlao,l’Atalanta fa esordire un diciottenne dietro l’altro e noi abbiamo timore a far esordire un navigato trentunenne,ma una societa’ dilettantistica e’ meglio strutturata della nostra.

Djordy64#RinconRegistaBelottiPortiere
Djordy64#RinconRegistaBelottiPortiere(@djordy64)
5 anni fa

Credo che attingere alle risorse mai o poco utilizzate non sia vietato..Ajeti x esempio e un destro e certo potrebbe essere x 3 giornate il vice De Silvestri. Moretti e in forma e spero duri fino al rientro di Castan ma abbiamo preso Carlao che mi tisulta essere mancino ?… Leggi il resto »

Infortunio Zappacosta: oltre due settimane di stop per il terzino

Toro, meno male che torna Belotti: finora è Gallo-dipendenza