Partenza al mattino alla volta della Valtellina: il Torino sosterrà subito una seduta di lavoro atletico, prevista per il pomeriggio. Comincia il ritiro

Dopo i giorni di allenamento al rinato Filadelfia, il Torino di Sinisa Mihajlovic comincia a fare sul serio. Questa mattina, infatti, la squadra salirà sul nuovo pullman e partirà alla volta di Bormio, dove resterà fino al 28 di luglio, per sostenere la prima parte del ritiro estivo in preparazione al prossimo campionato. In Valtellina, il Toro arriverà per l’ora di pranzo; dopodiché, i giocatori si riposeranno in albergo prima di recarsi al centro sportivo (interamente ricostruito) bormiese, per la prima seduta di allenamento.

Mihajlovic, infatti, vuole subito il suo Torino al lavoro: i granata cominceranno a sudare e a concentrarsi maggiormente sulla parte atletica, che verrà poi poco per volta intensificata nei prossimi giorni. Il ritiro sarà, come sempre, seguito dai nostri inviati, che vi racconteranno giorno per giorno tutte le ultime da Bormio, in attesa delle novità di calciomercato, che cambieranno ancora la squadra in vista della prossima stagione. Il Torino a Bormio comincia il suo lungo percorso di avvicinamento al campionato. Un campionato che Mihajlovic ben vorrebbe possa chiudersi con una qualificazione in Europa League.


Live / Torino, l’allenamento del Filadelfia: applausi per le punizioni di Mihajlovic

Torino, prime prove tattiche per Mihajlovic: in vista di Bormio si lavora al 4-2-3-1