Ola Aina tornerà al Toro dopo il prestito al Fulham, ora per restare in granata c’è da convincere Ivan Juric

L’inizio della nuova stagione si sta avvicinando. Il Toro ripartirà da Ivan Juric, il tecnico croato che nelle due ultime stagioni alla guida dell’Hellas Verona ha ottenuto un nono e un decimo posto oltre a riuscire a valorizzare diversi giocatori. Dati i numerosi giocatori che rientreranno dai prestiti Juric avrà tanto lavoro e molte valutazioni da fare. Tra i giocatori da tenere sott’occhio c’è sicuramente Ola Aina che, dopo l’esperienza inglese al Fulham, se vorrà rimanere all’ombra della Mole dovrà convincere il tecnico croato. Una carta a favore di Ola Aina, che potrebbe risultare determinante, è la grande importanza che l’ex allenatore dell’Hellas Verona attribuisce ai giocatori impiegati sulle fasce. Inoltre nonostante il Fulham sia retrocesso in Championship il difensore nigeriano in Premier League ha registrato una stagione positiva.

La stagione di Ola Aina con il Fulham

Il terzino con la maglia del Fulham ha collezionato 30 presenze nel massimo campionato inglese, riuscendo a mettere a segno 2 reti e confezionando anche un assist. Nonostante questo il club bianco, nero e rosso ha deciso di non esercitare il riscatto che era fissato a 12,5 milioni. Ola Aina, grazie a diverse ottime gare, ha attirato su di sé l’attenzione di diverse squadre inglesi che però al momento non si sono ancora presentate a bussare alla porta del Toro. Juric vorrà valutare attentamente il giocatore nigeriano che prima del prestito in Premier League aveva indossato la maglia dall’estate del 2018 fino al prestito al Fulham perché Ola Aina con l’arrivo di Marco Giampaolo sulla panchina granata era penalizzato dal modulo che adottava il tecnico abruzzese.

Ola Aina potrebbe rilevarsi una pedina utile

Il nigeriano, se confermato, potrebbe andare a tappare il buco sulla corsia di sinistra dovuto al ritorno di Nicola Murru alla Sampdoria dopo una stagione molto deludente nella quale non è riuscito a incidere e data anche la voglia del club granata di cedere a titolo definitivo Ricardo Rodriguez, anche il difensore ex Milan non ha convinto a pieno. Ora il Toro spera in un ottimo Europeo da parte sua così da attirare su di sé le attenzioni di alcuni club. Ola Aina ha anche dimostrato l’abilità di poter giocare sia sulla fascia sinistra sia su quella di destra, una qualità per nulla scontata. Juric esprimerà il suo giudizio sul giocatore così da poi poter decidere il futuro di Ola Aina. Non è da escludere al momento una possibile permanenza del nigeriano all’ombra della Mole.

Ola Aina, Torino
Ola Aina, Torino
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 08-06-2021


11 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
maximedv
maximedv
4 mesi fa

Frattanto il giornale del presiniente scrive del Donnarumma serbo promosso titolare l’anno prossimo. Sarebbe davvero troppo anche per lui… Spero sia una boutade

granatadellabassa
granatadellabassa
4 mesi fa

Purtroppo Aina vuole restare nella sua Londra e giocare nel miglior campionato del mondo. Il giocatore è valido ma di stare al Toro e in serie A non ne ha voglia. Lo sanno tutti tranne il giornalista…

ale_maroon79
ale_maroon79
4 mesi fa

Aina non voleva e non vuole stare in Italia. Venuto al Toro solo per convincere il Chelsea degli “italiani” (Conte, a quel tempo) che lui era all’altezza di un campionato tattico come la Serie A e che quindi poteva stare benissimo nei blues. Invece il Chelsea si è liberato prima… Leggi il resto »

Il pagellone / Rincon flop come regista, è cresciuto con Nicola

Rodriguez dal ritiro: “Al Toro? Stagione complicata”