La squadra di Juric fino ad oggi in questo campionato ha segnato 22 reti in totale, solamente 8 sono quelle realizzate in casa

Digerita la sconfitta rimediata a San Siro contro il Milan, la squadra guidata da Ivan Juric sta cercando di preparare nel miglior modo possibile la partita contro la Cremonese. I granata dovranno assolutamente vincere contro i grigiorossi se vorranno rimanere ben saldi al settimo posto, posizione che a fine stagione potrebbe portare ad accedere alla Conference League. Anche se bisogna considerare che il campionato è ancora lungo, c’è dunque ancora tanta strada da fare e ci sono anche diversi aspetti sui quali Rodriguez e compagni devono migliorare. Uno di questi è la fase realizzativa, soprattutto tra le mura amiche dello stadio Olimpico Grande Torino. Infatti, dati alla mano i granata nel campionato di serie A in corso fino ad oggi hanno messo a segno 22 reti, di cui 14 realizzate fuori casa e 8 segnate in casa. Quindi è evidente che uno dei problemi più “gravi” del Toro è quello di riscontrare molte difficoltà a trovare la via del gol, soprattutto di fronte al proprio pubblico. Un trend che i granata sperano di invertire già lunedì sera nel match contro la squadra allenata da Davide Ballardini. Almeno è quello che si auspica Juric.

Torino, in casa non ha mai segnato più di 2 gol in una partita

Nel campionato in corso i granata in casa hanno segnato 1 rete al Lecce, all’Empoli, all’Hellas Verona e all’Udinese. Mentre, sempre tra le mura dell’Olimpico Grande Torino, i ragazzi di Juric sono riusciti a realizzare 2 gol contro Milan e Sampdoria. Dunque Vlasic e compagni in casa non sono mai andati oltre a due reti segnate in una gara, se non in Coppa Italia. Anche questo è un aspetto sul quale il Toro deve migliorare e spera di farlo già contro la Cremonese. Ma la cosa più importante in assoluto sarà quella di tornare alla vittoria, anche perché poi ci sarà il derby della Mole e approcciarsi a quella partita dopo aver raccolto una prestazione e un risultato positivo non può che fare bene, soprattutto al morale.

Antonio Sanabria
Antonio Sanabria
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 16-02-2023


13 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
madde71
madde71
1 anno fa

Anche oggi,la pravda rosa in difesa del fortino venariota,per la gioia dei 4 lacchè

madde71
madde71
1 anno fa

Eppure su la pravda rosa,lo scribacchino Pagliara esalta le doti e la magnificenza di si tanto attacco,per la gioia dei 4 lacchè, lo avete mai letto? Fatelo,può essere propedeutici x alcune funzioni

Scimmionelli
1 anno fa
Reply to  madde71

In realta’ la cosa davvero propedeutica, Grimadde’ Vermilinguo, e’ che ci sono individui come te che si dicono tifosi del Toro e che si lamentano dei coccodrilli giornalistici a favore del Toro sulla Gazzetta dello Sport. Pero’, quando la busiarda, il ruttosporc e tutta la pravda gobba subalpina ce la… Leggi il resto »

Last edited 1 anno fa by Scimmionelli
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
Reply to  madde71

oh, tutti i giorni 0.3madde sparla della gazzetta
Tutti i giorni 0.3madde evidentemente legge la gazzetta (ne conosce sempre gli articoli)

Io se una cosa non mi piace, non la compro, non la cerco, non la guardo
Gli zerotreini invece cercano solo le cose da smerxare

thethaiman
1 anno fa

La Gazzetta dello Sport: “Linetty e Radonjic, il Toro ha due carte in più”.
Beh, allora!

valter1
valter1
1 anno fa
Reply to  thethaiman

Su Pellegri non possiamo fare affidamento, è troppo fragile,il ragazzo avrebbe dei numeri e portanza fisica per fare disastri, ma è troppo, troppo fragile, un vero peccato non poterlo schierare quasi mai….

ToroRiverforever
ToroRiverforever
1 anno fa
Reply to  valter1

Chi?…..

madde71
madde71
1 anno fa
Reply to  thethaiman

Bella coppia pravda rosa e lacchè

Toro, attento alla Cremonese: l’anno scorso l’Europa è sfumata con le squadre retrocesse in B

Rodriguez sfida Buongiorno: può tornare in difesa