La stagione di Izzo, iniziata dopo che il difensore napoletano era stato vicino all’addio, ha subito una svolta con l’arrivo di Nicola

La stagione che si è da poco conclusa, con il Torino che ha dovuto lottare dall’inizio fino alla fine per la permanenza in Serie A, è stata molto complicata per tutti i giocatori granata nessuno escluso, neanche Armando Izzo. Il numero 5 dopo essere stato vicino a lasciare i granata la scorsa estate è rimasto all’ombra della Mole tra mille punti interrogativi. A inizio stagione viene spesso viene impiegato da Giampaolo come terzino destro. Poi diverse partite in panchina (senza mai polemizzare) fino al riscatto nel finale del 2020 trovando anche la via del gol allo stadio Armando Maradona contro il Napoli. Contro la sua ex squadra Izzo arriva a portare in vantaggio i granata poi gli azzurri riescono ad acciuffare il pareggio con una rete di Insigne. Il difensore ha trovato la via del gol anche nella prima partita del 2021 allo Stadio Tardini contro il Parma, segnando all’88’ minuto il gol del 0-2 e poi i granata con Gojak trovarono il gol che chiuse la partita.

Izzo uomo fondamentale per la salvezza

Armando Izzo in questa stagione ha collezionato, oltre alle 2 reti segnate, 25 presenze in campionato e 1 in Coppa Italia. Il difensore granata è così arrivato nella disfatta contro lo Spezia a quota 100 presenze con addosso la maglia del Toro. Un traguardo importante che è stato possibile grazie alla fiducia che Nicola ha riposto nel numero 5 granata. Fiducia che è stata sicuramente ripagata. Infatti Izzo è stato uno dei trascinatori del Toro insieme a Mandragora, Bremer e Sirigu, alla conquista dell’obiettivo salvezza. Come anticipato Izzo ha dovuto combattere anche con alcuni problemi fisici che sotto la gestione Nicola hanno costretto il difensore granata a saltare la partita contro la Fiorentina, per un infortunio alla testa rimediato nel match contro il Benevento, e le gare contro Verona e Milan per problemi muscolari. Nella partita più importante della stagione del Toro ovvero il recupero contro la Lazio, match che ha decretato la salvezza per Belotti e compagni, Izzo ha dato un grandissimo contributo e alla fine il suo rendimento è stato più che sufficiente.

Armando Izzo, voto: 6,5

Armando Izzo
Armando Izzo
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 01-06-2021


2 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
LeovegildoJunior
LeovegildoJunior
4 mesi fa

No davvero ragazzi, ma state bene o cosa? Izzo 6 e mezzo, ho visto pure un 7 e mezzo (!!!) a Bremer… volete scherzare? Ci siamo salvati alla penultima giornata esclusivamente per demeriti altrui, abbiamo condotto una stagione in maniera pietosa, abbiamo preso il secondo 0-7 in casa in un… Leggi il resto »

matipare91
matipare91
4 mesi fa

Considerato il fatto che non sarebbe una vendita che porterebbe soldi veri da reinvestire e soprattutto che trovare di questi tempi un alternativa all’altezza è molto difficile (col nostro budget) credo sia scontato ripartire da lui bremer e buongiorno. Per poter cambiare marcia a questa rosa, a malincuore, bisogna sacrificare… Leggi il resto »

Juric, oggi l’arrivo a Torino: visiterà il Filadelfia

Petrachi: “Cairo deve essere aiutato. Al Toro io ero un punto di riferimento”