Arrivato come titolare in mediana, Tameze si è rivelato tutt’altro giocando il più delle volte in difesa. è stata un’arma in più per Juric

Adrien Tameze è stato uno dei principali colpi di mercato dell’estate 2023. Inseguito per diverse settimane, il camerunense è arrivato dal Verona con tanta voglia di stupire, non riuscendoci però sin da subito. Nei primi giorni il numero 61 ha dovuto prima riprendere la forma migliore, e poi, una volta rientrato, il suo rendimento è stato condizionato dal cambio di ruolo. Il classe ’94 è infatti arrivato come mediano titolare, ma sin dalle prime partite è stato schierato da difensore di destra. Il mercato infatti non ha portato un vero e proprio sostituto di Djidji – che è stato fuori per gran parte della stagione – e Juric ha dovuto adattare lui lì.

Bene anche in difesa

Per questo motivo, gran parte delle partite in cui è stato schierato Tameze le ha giocate da centrale, al fianco di Buongiorno e Rodriguez. Non si può certamente dire che non abbia convinto, ma sicuramente il camerunense ci ha messo un po’ prima di adattarsi. Qualche buona prestazione l’ex Verona l’ha fatta, ma nell’ultima parte di stagione è poi calato in seguito a un calo di energie. In ogni caso, al di là di qualche errore come l’espulsione rimediata contro l’Inter, si può ritenere positiva la stagione del numero 66; è stata per lui un’annata che è servita a gettare le basi per il futuro, essendosi ambientato ormai pienamente. La speranza è che l’anno prossimo possa tornare nelle zone di sua competenza, per dimostrare davvero tutto il suo potenziale. Tutto dipende dal nuovo allenatore e dal mercato, soprattutto ora che due difensori sono già andati via.

PRESENZE: 31
GOL: 0
ASSIST: 2
VOTO: 6

Adrien Tameze of Torino FC in action during the Serie A football match between Genoa CFC and Torino FC.
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 07-06-2024


7 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Fandango
11 giorni fa

Centrocampista che può essere utile, sottolineo centrocampista.

carlettocrippa
carlettocrippa
12 giorni fa

Punti di vista io passerei da “molto duttile ” solo perchè ha giocato in più ruoli a ” sempre piuttosto scarso in qualsiasi ruolo è stato impiegato”. Una buona riserva nel Toro e ,visto che davanti a lui non ci sono fenomeni , siamo ad un livello alquanto basso .Noi… Leggi il resto »

leftwing
leftwing
12 giorni fa

“E’ stato…”. Perdonami, Redazione, ma in questo torno di stagione credo che a tutti noi interessi di più sapere “quel che sarà…” Per iniziare, qualche aggiornamento sul prossimo allenatore, da cui dipende molto, anche il futuro di Tameze. Comprendo che, in assenza di informazioni fresche e certe, ci si rifugi… Leggi il resto »

6 giocatori a Euro 2024: il Toro è la sesta squadra con più convocati di Serie A

Torino, in Germania andranno in 6: è record granata agli Europei