Pjaca in nove partite in granata ha eguagliato il suo record di gol in A, il croato segna un gol ogni 97 minuti

Oltre alla tanta rabbia e delusione per non essere riusciti a portare a casa 3 punti contro l’Empoli, nella partita disputata il giorno prima del 115°compleanno del Toro, Ivan Juric ha trovato una certezza. Si tratta di Marko Pjaca. Il giocatore è una pedina fondamentale nello scacchiere dell’ex tecnico dell’Hellas Verona. Il numero 11 del Toro è andato in rete anche contro la squadra di Aurelio Andreazzoli, eguagliando così in sole 9 partite il suo record di gol in stagione, ovvero 3. Traguardo che aveva raggiunto lo scorso campionato con la maglia del Genoa. Pjaca ha la media di un gol ogni 97 minuti, quindi il croato segna quasi un gol a partita. E pensare che Pjaca è stato assente per diversi match per infortunio ma, nonostante questo, il numero 11 granata per il momento ha fatto molto bene e non sembra proprio intenzionato a fermarsi. Se la condizione fisica che finora ha condizionato la sua carriera glielo permetterà, Pjaca potrà collezionare un’ottima stagione. Sicuramente la strada intrapresa è quella giusta.

Juric contro l’Empoli ha dovuto sacrificare Pjaca

Bisogna anche pensare che la partita di Pjaca contro l’Empoli è durata solo trenta minuti. Juric, dopo l’espulsione di Singo, ha dovuto sacrificare il trequartista croato facendolo uscire dal campo per fare spazio a Vojvoda. Comunque mezz’ora di tempo è bastata a Pjaca per lasciare il segno, trovando il gol del 2-0. Ma il numero 11 granata non ha portato a casa una prestazione positiva solo per il gol. Pjaca è stato molto abile anche a dialogare con i compagni nella prima frazione di gioco, quella nella quale i granata hanno fatto meglio. Archiviato l’Empoli i granata ora devono pensare alla partita contro il Cagliari di Walter Mazzarri. Partita nella quale il Toro, dopo non essere riuscito a vincere contro i toscani, vorrà sicuramente rifarsi, lasciando così la squadra sarda nelle zone basse della classifica. Pjaca anche contro i rossoblù vorrà lasciare il segno e continuare ad essere un elemento importante nel Toro. Dovrà incanalare al meglio la rabbia per il pareggio e l’uscita anticipata dal campo e trasformarla in motivazione per fare sempre meglio.

Marko Pjaca
Marko Pjaca
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 03-12-2021


5 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
ardi06
ardi06(@ardi06)
1 mese fa

Ricordo le parole di andreazzoli prima del match : ” il gioco del Torino di Juric mi affascina, ma noi abbiamo l’esperienza”. In effetti, a partire dall’ ingenuità di singo, a come sono stati presi i gol, alla gestione della partita in 10 ecc, sembra proprio essere stata questa la… Leggi il resto »

diego73
diego73(@diego73)
1 mese fa

Pur con mille infortuni….a 6 milioni Io lo riscatterei comunque anche senza il consenso di Davidone (che stimo ma non in tutto condivido).

bertin
bertin(@bertin)
1 mese fa

Una mezzora bellissima, poi guastata da un episodio che ha condizionato pesantemente i successivi 60. Ma aver resistito fino all’ultimo contro una squadra organizzata e capace come l’Empoli mi porta a guardare con ottimismo i prossimi match. La squadra ha dei limiti di fragilità fisica e di completezza d’organico in… Leggi il resto »

bertin
bertin(@bertin)
1 mese fa
Reply to  bertin

Chiudo scrivendo una cosa pertinente all’articolo … Piaca ieri ha segnato un gol da campione.

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)(@foreverg)
1 mese fa
Reply to  bertin

si
e si lo riscatterei. Anche se il medico mi dicesse che farà 19 partite su 38 ! 6 milioni li spenderei
Se poi ne facesse anche 10, ma in 1 segna contro i gobbi, e ci fa vincere la battuta, ancora meglio!!

Torino, i punti buttati sono (almeno) 9: ma Juric difende la squadra

Torino, gli auguri dei bambini dalla Colombia: “Alé Toro!” – VIDEO