Marko Pjaca, arrivato in prestito dalla Juventus sta già dando segnali positivi a Ivan Juric, suo connazionale

Marko Pjaca è arrivato al Toro dalla Juventus il 28 luglio in prestito con diritto di riscatto. Dopo solo due giorni di lavoro agli ordini del tecnico granata Ivan Juric, anche lui croato, l’ex attaccante della Juve è stato subito buttato in campo nell’amichevole contro il Rennes. In pochi giorni il giocatore croato ha dato segnali molto positivi, inoltre ha manifestato fin da subito la sua grande voglia di cominciare l’avventura in granata. Le prime parole di Pjaca da nuovo giocatore del Toro sono state proprio: “Non vedo l’ora di cominciare”. Non solo parole. Il nuovo numero 30 granata si è fatto trovare anche con una buona forma fisica. I primi segnali dunque sono stati molto promettenti e Pjaca ora punta a conquistare il Toro. Sicuramente la strada intrapresa sembra essere quella giusta.

Ottima prova contro il Rennes

Pjaca, schierato titolare nel test contro il Rennes in Francia, ha saputo mettersi subito in mostra con diverse ottime giocate, centrando anche la traversa verso la fine della prima frazione di gioco. Dopo solo due allenamenti a Santa Cristina in Valgardena Juric ha affidato la trequarti a Pjaca che è un giocatore dotato di una buona fisicità, capace di puntare e saltare l’uomo senza troppe difficoltà oltre ad avere un buon tiro che può far male agli avversari. Il giocatore ex Genoa ora continuerà a lavorare al Filadelfia per capire i compiti che gli vorrà affidare Juric, cercando di entrare subito in sintonia con il tecnico ex Hellas Verona e capire la sua filosofia di gioco nel minor tempo possibile, così da meritarsi un posto in campo nel primo match ufficiale che vedrà il Toro impegnato in Coppa Italia.

Pjaca alla ricerca della consacrazione in Italia

Arrivato in Italia nell’estate del 2016 alla Juventus, dopo un testa a testa tra il club bianconero e il Milan, non è mai riuscito a esplodere e a consacrarsi anche per colpa di diversi problemi fisici che hanno colpito l’attaccante croato. Pjaca è poi stato ceduto in prestito per ben 4 volte vestendo così le maglie di Shalke 04, Fiorentina, Anderlecht e infine Genoa nella scorsa stagione. Nell’esperienza nel capoluogo ligure l’attaccante croato ha fatto bene segnando 3 reti, giocando 35 partite, raccogliendo così complessivamente 1410 minuti in campo in serie A. In granata ora Pjaca potrebbe una volta per tutte dimostrare il suo valore, in un club che anche esso punta a rilanciarsi dopo due stagioni negative. 

Marko Pjaca
Marko Pjaca
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 05-08-2021


23 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
ardi06
ardi06
2 mesi fa

Si fa numero, il problema è che i numeri sono alti e la qualità sottoterra

extremoduro
extremoduro
2 mesi fa

Facciamo giocare solo lui

mas63simo
mas63simo
2 mesi fa

Le amichevoli d agosto lasciano il tempo che trovano e comunque non mi sembra che siano andate bene , vedremo quando ci sarà da fare sul serio come sarà utile.

Cairo sul caso RCS-Blackstone: “Perdere la causa? Lo escludo”

Amichevole Az Alkmaar-Torino: il settore ospiti rimarrà chiuso