Sabato, ore 13, la gara con i nerazzurri. Dopo tre sconfitte serve un segnale di ripresa per allontanare il fantasma dei playout

Torino Primavera chiamato a rialzare la testa in una gara sulla carta ostica. I granata, giunti al rush finale, invece di seguire la scia delle formazioni in lotta per un posto nella zona playoff, si stanno rendendo protagonisti di un cammino a ritroso. Tre sconfitte consecutive per la formazione di Coppitelli. Contro Cagliari, Fiorentina e Bologna i torelli hanno dimostrato tutti i loro limiti in fase offensiva. In tutte e tre le sfide è mancato il gol ed è forse questo il dato più preoccupante in vista delle ultime quattro gare della stagione.

La zona playout a soli 5 punti

Il Toro si trova a metà classifica a 40 punti, in un limbo pericoloso. La Juve sesta in classifica dista 7 punti e ormai è giunto il momento di svegliarsi da un sogno playoff che appare quanto mai proibitivo. Nel frattempo si è ridotto il distacco tra i granata e la zona playout. Soltanto 5 lunghezze e alle calcagna un gruppetto insidioso di squadre agguerrite. Al momento a giocarsi lo spareggio salvezza sarebbero Genoa e Lecce e tra il Toro e le due compagini ci sono al momento Empoli, Milan, Bologna, Verona e Napoli. Il calendario poi non trasuda ottimismo. Dopo la gara di domani, in programma al Lamarmora-Pozzo di Biella alle ore 13 contro l’Inter, il Toro avrà di fronte a sé Atalanta, il derby con la Juve e il Lecce. Non proprio un contesto idilliaco per concludere la stagione senza particolari patemi.

L’Inter non perde da febbraio

L’Inter, al contrario dei granata, è in un ottimo stato di forma. La squadra di Christian Chivu non perde dal k.o. per 3-1 subito in casa della Fiorentina. Era il 16 febbraio, da quel momento ha inanellato ben 11 risultati utili consecutivi. Una cavalcata che gli ha permesso di conquistare la seconda piazza a quota 56, a -5 dalla Roma capolista. Nell’ultimo match ha sconfitto il Lecce di misura, grazie al gol di Jurgens: uno dei tre marcatori che infilzarono il Toro nel match di andata vinto dal Biscione 3-1. In gol per i granata l’ex della partita Lado Akhalaia.

Federico Coppitelli
Federico Coppitelli
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 22-04-2022


1 Comment
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
andreamax
andreamax
24 giorni fa

Lo spareggio lo faranno penultima e terzultiima, ad oggi Spal e Lecce…… non scrivete inesattezze. Saluti.

Zaza e Izzo, panchinari ma “Paperoni”: via in estate

Seck, altri elogi di Juric: “Voglio dargli più spazio”. Ma con il rientro di Praet…