Il contratto del difensore ex Milan scadrà a giugno, il Toro è al lavoro per convincere il giocatore a rimanere all’ombra della Mole

I granata hanno iniziato il 2024 battendo il Napoli e pareggiando contro il Genoa, dunque con due risultati positivi consecutivi. Di sicuro Ivan Juric e i suoi ragazzi vogliono continuare sulla strada intrapresa. Tra i giocatori del Toro che da inizio anno stanno facendo bene e sono delle pedine preziose all’interno dello scacchiere di Juric c’è proprio il capitano dei granata Ricardo Rodriguez. Il difensore classe 1992 è tra i granata che hanno il contratto che scadrà il 30 giugno 2024. Il presidente del Toro Urbano Cairo e il responsabile dell’area tecnica granata Davide Vagnati sanno il valore del numero 13 granata, tanto che in passato il giocatore granata ha partecipato anche a dei summit di mercato oltre al fatto che ha sempre raccolto da tutti attestati di stima e affetto. Cairo su Rodriguez aveva dichiarato: “E’ un uomo e calciatore straordinario, è un leader e punto di riferimento”. Proprio per questo la società granata non vuole perdere un punto di riferimento del suo calibro. Di conseguenza prosegue la trattativa per convincere l’entourage di Rodriguez a prolungare il contratto. Questo già da diverso tempo e non è semplice, ma il Toro non demorderà e farà di tutto per trattenere lo svizzero ex Milan e per convincerlo a rimanere all’ombra della Mole.

Torino, la società granata punta a chiudere al più presto la trattativa con Rodriguez

Il Toro, dopo aver prolungato i contratti di Karol Linetty, Mergim Vojvoda e anche Antonio Sanabria a inizio gennaio, ora mira a chiudere al più presto la trattativa con Rodriguez. La società granata punterà a convincere Rodriguez, mettendo sul piatto il fatto che si vuole alzare in maniera graduale l’asticella degli obiettivi. Una carta che potrà fare la differenza. I tifosi del Toro rimangono molto attenti e seguono con grande interesse la vicenda sperando che possa concludersi con il rinnovo del contratto, in modo da essere tutti più sereni e non avere il dubbio di poter correre qualche rischio nella prossima sessione di calciomercato estiva.

L’obiettivo del numero 13 granata è continuare sulla strada intrapresa

Al di là di come proseguirà la trattativa per il rinnovo di Rodriguez, quello che è certo è che il capitano del Toro vorrà continuare a essere inamovibile e a collezionare prestazioni positive. Anche nell’ultima partita di campionato che i granata hanno disputato contro il Genoa a Marassi il capitano granata ha raccolto un’ottima prova, riuscendo ad annullare Junior Messias e a compiere in pieno recupero un intervento decisivo sulla trequarti. Adesso il prossimo ostacolo si chiama Cagliari. Contro i sardi sarà sicuramente battaglia, ma questo il Toro lo sa.

Ricardo Rodriguez
Ricardo Rodriguez
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 17-01-2024


22 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Davide69
Davide69
1 mese fa

C è di meglio…

mavafancairo
1 mese fa

strano … conoscendo le irrefrenabili ambizioni sportive del cucuzzaro mandrogno pensavo che la priorità fosse sapere se Alexander Arnold fosse contento di quel che mangia a Liverpool o non fosse piuttosto tentato dai salamini Beretta

ale_maroon79
1 mese fa

Un rinnovo al ribasso con l’idea di trasformarlo gradualmente in un buon panchinaro ci può stare.
Se invece l’idea è continuare a fargli fare il titolare per il prossimo biennio…siamo fuori strada.

Last edited 1 mese fa by ale_maroon79

Tameze torna in mezzo al campo: adesso deve rincorrere

Torino, l’approccio è quello giusto: nessun gol subito nei primi 15′