Il direttore del dipartimento di Prevenzione dell’Asl Città Torino, Roberto Testi: “La quarantena si scioglierà mercoledì”

Non è ancora arrivata la decisione definitiva su Lazio-Torino. In attesa che la Lega decida se rinviare o no la partita in programma domani alle 18.30, il dottor Roberto Testi, direttore del dipartimento di Prevenzione dell’Asl Città di Torino, a La Gazzetta dello Sport ha spiegato che, per tutta la giornata di domani, per i calciatori granata vige ancora l’isolamento domiciliare: al momento non sarebbero quindi autorizzato a partire alla volta di Roma per giocare contro la Lazio.

Dall’Asl: “Il Torino è in quarantena”

“Il 23 febbraio abbiamo disposto una quarantena domiciliare per tutto il gruppo squadra del Torino di almeno sette giorni e ribadisco che la quarantena di quel gruppo durerà fino alla mezzanotte di martedì 2 marzo. La quarantena si scioglierà da mercoledì solo se non ci saranno nuovi positivi per il secondo giro di tamponi consecutivo” ha spiegato Testi. Ricordiamo che i nuovi tamponi all’intero gruppo squadra sono stati svolti questa mattina e si attendono ora i risultati.

Esultanza del Torino
Esultanza del Torino: Izzo, Bremer e Lyanco si abbracciano
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 01-03-2021


2 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Fabio (febius6)
Fabio (febius6) (@febius6)
9 mesi fa

Quindi chi ha svolto ieri un allenamento individuale al Filadelfia ha violato l’isolamento domiciliare?

Charlie66
Charlie66 (@charlie66)
9 mesi fa

no perché erano allenamenti individuali e non si sono fermati al Fila, e cmq erano autorizzati

Robaldo: tutti i dettagli sul progetto e i costi

Lazio-Torino: la squadra granata non parte, si va verso il rinvio