Rimborsi del Torino per gli abbonamenti della stagione 2019/2020

Torino, un voucher per rimborsare gli abbonamenti 2019/2020

di Redazione - 19 Agosto 2020

Dal 24 agosto prossimo sarà possibile richiedere il rimborso dell’abbonamento 2019/2020: il voucher avrà validità di 18 mesi

Il Torino ha reso noto pochi istanti fa quali saranno i metodi per poter richiedere il rimborso degli abbonamenti stipulati per la stagione 2019/2020. Lo stop per il coronavirus, infatti, ha obbligato le società calcistiche (e non solo) a rimborsare gli abbonamenti già stipulati dai tifosi che, con la chiusura degli stadi, non hanno potuto assistere al finale di campionato. Come si legge dal comunicato ufficiale, dunque, anche il Torino provvederà a convertire in voucher i ratei degli abbonamenti non fruiti per le partite casalinghe sospese. In particolare, si fa riferimento ai match sospesi tra il 23 febbraio e il 26 maggio e disputate successivamente a porte chiuse dal 20 giugno al 2 agosto scorsi.

Come richiedere il rimborso degli abbonamenti del Torino

Tutti i tifosi possessori di un abbonamento stagionale 2019/2020, dunque, potranno chiedere il rimborso per le partite disputate a porte chiuse a partire dal prossimo 24 agosto. Per farlo, più in dettaglio, dovranno collegarsi e seguire la procedura sul Portale Rimborsi Vivaticket dovranno potranno chiedere, come anticipato, l’emissione di un voucher digitale del valore corrispondente alle partite non disputate e comprese nell’abbonamento (7 gare).

La suddetta richiesta dovrà essere effettuata entro e non oltre 30 giorni dall’attivazione del servizio e quindi entro e non oltre il prossimo 22 settembre 2020. Il voucher, specifica inoltre la società, avrà validità di 18 mesi dalla data nella quale si ricever il medesimo rimborso.