Come successo l’anno scorso dopo il 7-0 contro l’Atalanta il Torino va in ritiro per cercare una scossa per uscire da questo periodo negativo

Il Torino da domenica è in ritiro, un ritiro imposto e comunicato dal presidente Urbano Cairo all’uscita dello stadio dopo la sconfitta contro l’Udinese. Una scelta che va contro a quanto dichiarato anche da Marco Giampaolo nella conferenza stampa alla vigilia del derby, quando disse che il suo Torino non è una squadra che ha bisogno di andare in ritiro per trovare la giusta carica. Evidentemente sabato sera, dopo un lungo confronto avvenuto negli spogliatoi, il presidente Cairo non era dello stesso parere. La società punta a dare una scossa alla squadra per uscire da questo periodo negativo e per preparare al meglio la trasferta contro la Roma. Il ritiro punitivo fu imposto anche lo scorso anno dopo la sconfitta e una grande figuraccia contro l’Atalanta.

Torino: il ritiro è l’ultima spiaggia

Questo ritiro ha diverse analogie con quello che ci fu lo scorso campionato dopo la sconfitta 0-7 contro l’Atalanta. Questa scelta all’ora non portò l’effetto desiderato infatti nel giro di pochi giorno fu eliminato dalla Coppa Italia dal Milan e perse 4-0 contro il Lecce. Sconfitta dopo la quale ci fu un cambio in panchina con Mazzarri che lasciò il posto a Longo. Anche in questa occasione il Toro si troverà a disputare 2 partite nel giro di pochi giorni. Giovedì ci sarà Roma-Torino mentre domenica è in programma come lunch match è in programma la sfida tra Toro e Bologna. Ovviamente il presidente Cairo auspica che il copione non sia quello già visto l’anno scorso. Nonostante gli attestati di stima e fiducia ricevuti (anche Mazzarri li ricevette dopo il 7-0 contro l’Atalanta), senza risultati positivi la panchina di Giampaolo diventerebbe molto calda.

Andrea Belotti in tribuna
Andrea Belotti in tribuna
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 15-12-2020


4 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
mas63simo
mas63simo
11 mesi fa

E perché mai dovrebbe funzionare quest”anno ?

ale_maroon79
ale_maroon79
11 mesi fa

Bene, e da stasera pure il Crotone ci ha raggiunto in classifica.
Tra parentesi, pareggiando a reti bianche contro l’imbattibile Udinese.

microbios
microbios
11 mesi fa

I ritiri punitivi servono solo a demotivare quelli che non c’entrano nulla. Come il giocatore seduto in tribuna nella foto. Le punizioni vanno date alle mele marce, se ci sono, non a tutti. Due anni fa il Crotone era ultimo, eppure senza panico, isterismi o ritiri punitivi alla fine si… Leggi il resto »

Cairo: “Chi vuole andare via me lo dica in faccia”

Vojvoda sulla fascia sinistra? L’esperimento di Giampaolo fallisce