Per il Torino è iniziata la nuova stagione, tra i convocati i due giovani portieri Sava e Gemello, che si vogliono mettere in mostra

Per il Toro è iniziata la stagione 2021/2022 che sarà targata Ivan Juric. Il nuovo tecnico granata, dopo due ottime stagioni all’Hellas Verona, è pronto a iniziare la sua nuova avventura all’ombra della Mole. Il primo acquisto da parte dei granata è stato Berisha, che dovrà contendersi il posto di titolare con Milinkovic-Savic fresco di rinnovo fino al 30 giugno 2024. Ma Juric potrà lavorare con altri due giovani portieri: Razvan Sava, reduce da una stagione deludente con la Primavera granata, e Luca Gemello, di ritorno dall’esperienza in prestito al Renate. I due portieri vorranno approfittare della possibilità di allenarsi con la prima squadra alla ricerca di consigli per migliorare. Ma non solo, cercheranno di sfruttare l’occasione per dimostrare le loro qualità.

Sava una stagione sofferta con la Primavera granata

Razvan Sava, portiere classe 2002, è arrivato al Toro la scorsa estate dalla Juventus. Il portiere di nazionalità rumena era arrivato dopo aver disputato una stagione in prestito al Lecce, dove ha raccolto 5 presenze prima dello stop dei campionati giovanili dovuto alla pandemia del Covid-19 per poi collezionare alcune panchine in serie A con la squadra pugliese. In granata Sava è stato in grado di superare la concorrenza e aggiudicarsi il ruolo di primo portiere nella Primavera del Toro, sia nella prima parte della stagione con Cottafava, sia dopo con l’arrivo di Coppitelli sulla panchina granata. Una stagione non semplice per Sava e compagni che hanno dovuto lottare fino all’ultima giornata per non retrocedere in Primavera 2. Dopo una stagione deludente per Sava è il momento di riscattarsi. Anche perché Sava potrebbe ricoprire il ruolo di terzo portiere rimanendo il portiere della Primavera granata un po’ come fece qualche stagione fa Tommaso Cucchietti.

L’esperienza di Gemello al Renate

Luca Gemello, rientrato alla base, è tornato dal prestito al Renate dove il portiere granata ha collezionato la sua seconda esperienza tra i professionisti. Il giocatore è riuscito a guadagnarsi la maglia da titolare, riuscendo a portare a casa una stagione molto positiva. Il portiere, nato a Savigliano, ha dimostrato di essere un portiere affidabile pronto per compiere un passo in avanti. Anche Gemello potrà cercare di conquistare la permanenza al Toro come terzo portiere. Prima però c’è da battere la concorrenza di Sava e, soprattutto, c’è da conquistare Ivan Juric. Sicuramente entrambi i portieri vorranno dare il meglio di sé in questi primi giorni di lavoro con la prima squadra.

Luca Gemello
Luca Gemello
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 06-07-2021


5 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Bischero
Bischero
3 mesi fa

Gemello è un ottimo portiere e farà parlare di sé. Per prendere berisha e avere savic tanto vale far giocare lui.

Ultrà
Ultrà
3 mesi fa

in una squadra normale…Sava e Gemello vanno in prestito…per dimostrare quanto valgono…sul campo…non a chiacchiere…prendi un terzo a parametro zero…come sempre…e cerci un primo… a quel punto…dai un calcio nel cvlo al Donnarumma serbo…

Fabio75
Fabio75
3 mesi fa
Reply to  Ultrà

In una squadra come il povero Torello targato Cairo è facile che Sava o Gemello possano diventare il primo portiere….. 😉…. visto quel che passa il convento.

Casao92
Casao92
3 mesi fa
Reply to  Fabio75

Buonasera. Abbiamo Sirigu.

Fabio75
Fabio75
3 mesi fa
Reply to  Casao92

Ciao…. penso per poco ancora. Berisha e Savic…. saranno i portieri del Cairo fc 1906

Sonego: anche a Wimbledon non rinuncia alla mascherina granata

Torino, domani i calciatori si vaccinano contro il Covid