Torino, speranza per lo scudetto del ’27: la FIGC ha istituito una Commissione d’inchiesta

di Veronica Guariso - 31 Maggio 2019

La FIGC ha istituito una Commissione speciale per l’inchiesta sugli scudetti contesi: tra questi c’è anche quello del 1927 revocato al Torino

Il Torino può sperare di vedersi riassegnato lo scudetto vinto nel 1927 e poi recovato. Come il presidente federale Gabriele Gravina aveva annunciato lo scorso gennaio, la FIGC ha istituito una Commissione storica incaricata di studiare la storia del calcio italiano dei primi anni ‘900 e risolvere le questioni legate agli scudetti contesi. Tra questi c’è anche quello vinto dal Torino di Rossetti, Libonatti e Baloncieri nel 1927 (se non fosse stato revocato sarebbe stato il primo della storia della società granata.

Serie A, diversi scudetti con assegnazione dubbia

Francesco Bonini (rettore della LUMSA di Roma), Pierre Lanfranchi (collaboratore della Fifa sulla storia del calcio), Daniele Marchesini (ex docente di Storia Contemporanea all’Università di Palermo) e Sergio Giuntini (direttore del comitato scientifico della Società italiana di storia dello sport) i componenti della Commissione d’inchiesta completata nella riunione dell FIGC per mettere la parola fine alla questione scudetti, che coinvolge diversi club d’Italia, con Matteo Marani (vicepresidente del Museo del Calcio di Firenze e vicedirettore di Sky Sport) al comando. Con l’apporto di ogni componente, si cercherà di arrivare a snocciolare la questione per risolvere le diatribe una volta per tutte.

Serie A, tutti i casi di contesa degli scudetti da esaminare

Primo caso fra tutti il Torino, con Cairo che più volte ha richiesto l’assegnazione dello scudetto del ’27, revocato e consegnato al Bologna, secondo in campionato, a causa del presunto caso di corruzione che coinvolse Luigi Allemandi, giocatore della Juventus che si è però sempre dichiarato innocente. Tra i casi che la Commissione storica dovrà sbrogliare c’è anche quello dello scudetto del ’24-’25, vinto dal Bologna ma richiesto dal Genoa, e quello della stagione 1914/1915 vinto dal Genoa ma chiesto anche dalla Lazio che vinse il girone di semifinale del centro-sud Italia ma non poté giocare la finale contro il Genoa per lo scoppio della prima guerra mondiale.

più nuovi più vecchi
Notificami
thesteart
Utente
thesteart

Il Bologna si classificò seconda dietro al Torino ma quell’anno lo scudetto non venne assegnato, Anche il Bologna spera pertanto che gli venga attribuito. Poco delicato da parte della FIGC nominare a capo della commissione un bolognese.

LeovegildoJunior
Utente
LeovegildoJunior

Assegnato al Bologna? Ma siete sicuri di star bene voialtri lì in redazione? Vabbé che oggi è il primo giorno che fa un po’ caldo, ma bastava dare un’occhiata a wikipedia eh!

Benvenuti
Utente
Benvenuti

Il Bologna vorrebbe un po’ troppo