Torino, Sirigu c'è ma ha rischiato di esserci Sepe: ora un nuovo inizio

C’è Sirigu ma ha rischiato di esserci Sepe: il portiere pronto a un nuovo inizio

di Veronica Guariso - 17 Ottobre 2020

Contro il Cagliari per Sirigu è un match speciale, che ricorda casa. Ma è anche il primo di un nuovo inizio con la maglia del Torino.

Cagliari significa pezzo di cuore per Salvatore Sirigu, sardo di origine e particolarmente legato alla sua terra. Il portiere granata, tra i titolari indiscussi del Toro di Giampaolo dovrà infatti interfacciarsi con il club rossoblù al Grande Torino, nella sfida valida per la 4a giornata di campionato. Il rinvio della trasferta di Genova e gli impegni con la Nazionale lo hanno tenuto lontano dal club granata per un po’. La sfida con il Casteddu sarà la prima dopo la fine del mercato, che lo ha visto coinvolto in una delle trattative dell’ultimo minuto, poi saltata a due ore dalla chiusura della sessione estiva.

Sirigu, dall’addio assicurato alla convinzione di restare

Lo scambio con Sepe ha scosso il finale dell’ultimo giorno di mercato. A confermare la trattativa anche l’agente dell’estremo difensore ducale Mario Giuffredi:“Era nata quest’idea, ma è morta lì”. L’addio di Sirigu era già scritto, ma qualcosa è cambiato all’ultimo. L’estremo difensore del Toro è infatti stato convinto a restare ancora sotto la Mole da Vagnati e Giamapolo e a rimandare l’addio. A mercato chiuso sarà per l’estremo difensore il primo match giocato con la consapevolezza che questa sarà ancora un’annata col Torino.

L’estremo difensore del Toro pronto per Euro2021

Dopo la sfida da titolare con la Nazionale contro la Moldavia, dove ha dimostrato ancora una volta di poter dire la sua e di meritarsi un posto in azzurro per Euro2021, Sirigu ha nel mirino i rossoblu. Al Toro manca la prima vittoria stagionale ed il suo contributo potrebbe essere provvidenziale per far sì che arrivi. Alla sua quarta stagione in granata, il numero 39 del Toro vanta 122 presenze ed un totale di 35 clean sheet, che lo rendono uno dei pilastri della squadra. Se la scorsa non è stata la più fortunata delle stagioni, potrà migliorarsi in quella appena cominciata, partendo già da domenica.

Sirigu
Sirigu

1 Comment
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Ultrà
Ultrà
6 giorni fa

Redazione, lo sappiamo…se ne voleva andare…proviamo ad andare avanti?