Torino-Spal, i Top e Flop: Zaza e Belotti finalmente insieme

di Redazione - 3 Settembre 2018

Ecco il meglio e il peggio del Grande Torino di ieri: in Torino-Spal la coppia di centravanti granata ha giocato per la prima volta insieme

Prima vittoria in campionato per il Torino, prima volta a bottino pieno dopo il punto rimediato nelle precedenti. Aspetti positivi, tanti, nella lunga serata del Grande Torino: gara sospesa per un’ora per le condizioni del campo dovute alla pioggia incessante, vittoria firmata Nkoulou, che ha risolto una sfida per certi versi complicata. E così il Toro avrà la possibilità di ripartire al meglio dopo la sosta. Ecco quali sono stati gli aspetti Top e quelli Flop della partita.

Torino-Spal, i Top della partita

L’approccio alla partita. Era stato il punto debole contro Roma e Inter, invece il Torino contro la Spal ha cominciato nel modo giusto la partita, visto che i primi 17′ prima della lunga sospensione hanno mostrato una squadra meno timida delle due uscite precedenti e molto pericolosa, visto il gol sfiorato da Belotti.

Zaza e Belotti insieme. Era stato il tormentone delle prime due settimane, da quando Zaza è stato acquistato dal Toro. Il Gallo e l’ex Valencia possono giocare insieme? A quanto pare sì, perché Mazzarri ha inserito Zaza nella ripresa proprio al fianco del Gallo, modificando l’assetto tattico proprio per poter sfruttare al massimo le risorse della rosa granata.

La difesa granata. Dopo aver subito gol nelle due precedenti partite, sia in casa contro la Roma che al Meazza contro l’Inter, quando il Toro era andato sotto di due gol, la difesa del Toro non ha subito alcuna rete. Non solo, visto che proprio un difensore, Nkoulou, è stato decisivo per la prima vittoria in campionato con il gol decisivo.

Torino-Spal, i flop della partita

L’esordio da titolare di Aina. Ha margini di crescita, il nigeriano, e certamente non è stato fortunato nel trovarsi di fronte un Lazzari in grande spolvero e certamente esaltato dalla convocazione in Nazionale da parte di Mancini. Come se non bastasse l’esterno ha lasciato il campo infortunato: il problema sarà valutato in Nazionale.

L’episodio di Schiattarella-Belotti. Né il direttore di gara né gli assistenti o chi era al Var hanno ritenuto da rosso il colpo di Schiattarella a Belotti, a gioco fermo. Solo un giallo per il giocatore della Spal che però per quell’intervento avrebbe meritato un provvedimento più servero.

più nuovi più vecchi
Notificami
Alberto Fava
Utente
Alberto Fava

Non avendola vista, mi rimetto al giudizio di chi l’ha fatto.
Dal mio punto di vista, quando si vince è un Top quasi assoluto.
Gli eventuali flop diventano piccoli piccoli, direi dei floppini.

Vanni(CAIROVATTENE)
Utente
Vanni(CAIROVATTENE)

Ma giornalisti veri esistono ancora? O sono gente che pensa solo al proprio posto o ci sono dei direttori che per vendere farebbero prostituire la propria madre. Un’analisi vera non verrebbe pubblicata.

Alessandro (Ale67)
Utente
Alessandro (Ale67)

FLOP: tutti i contropiedi falliti. Un paio erano davvero facili