Il numero 27 granata non ha mai convinto a pieno e ora deve riscattarsi perché con il rientro di Singo avrà meno chance per convincere Nicola

Mergim Vojvoda, complice l’indisponibilità di Singo contro Crotone e Inter, è tornato ad occupare la fascia destra. Ma l’esterno kossovaro in queste due partite non ha convinto e rischia che Singo al suo rientro torni ad occupare la corsia di destra, soffiando il posto al numero 27 del Toro. Sulle prestazioni di Vojvoda ha influito anche il passaggio al 3-5-2. Vojvoda anche in Nazionale è più abituato a giocare da terzo centrale di destra e non da esterno tutta fascia come accade nel Toro dove il difensore kossovaro deve ricoprire un ruolo che non gli si addice. Ora le chance del difensore granata per convincere Nicola sono sempre meno, l’ultima occasione potrebbe essere proprio l’importante match contro il Sassuolo.

Le prestazioni contro Crotone e Inter

Contro la squadra calabrese Vojvoda è tornato titolare dal primo minuto dopo due mesi. La sua presenza dal 1’ minuto mancava dalla partita in Coppa Italia contro il Milan, match in cui il numero 27 granata rimediò una lussazione alla spalla. Contro il Crotone Vojvoda, a parte un cross per Ansaldi nell’azione dell’1-1, non ha fatto vedere tanto altro. Inoltre contro l’Inter, nel giro di dieci minuti, ha commesso due errori molto gravi che sarebbero potuti costare cari al Toro.

La stagione di Vojvoda

Questa prima stagione al Toro per Vojvoda è stata particolarmente difficile e non solo perché la squadra granata praticamente da inizio stagione si trova nelle zone basse della classifica a dover lottare per conquistare la salvezza. L’esterno kossovaro, oltre alla lussazione alla spalla rimediata contro il Milan e al Covid, ha dovuto far fronte anche all’ascesa di Singo che sulla corsia destra ha sempre convinto grazie alla sua fisicità ed esplosività. Nicola conta di ritrovare presto il difensore ivoriano tra i giocatori a disposizione mentre il match contro il Sassuolo per Vojvoda pare essere davvero decisivo.

Mergim Vojvoda
Mergim Vojvoda
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 16-03-2021


D’Ambrosio positivo al Covid: aveva alcuni sintomi prima di Torino-Inter

Sassuolo, mai un pari al Grande Torino: Belotti e Zaza firmano l’ultima vittoria granata