Il Toro ha vinto solo 2 volte in 18 gare come nel 58/59 e nel 2002/03: in questa stagione mai lo ha fatto nello stadio di casa

Doveva essere la partita in grado di dimostrare che il Toro, seppur in difficoltà, ha le carte e soprattutto la voglia di rimanere in Serie A. E invece, ancora una volta, chi sperava in un sussulto di orgoglio dopo la partita contro il Milan in Coppa Italia, è rimasto deluso. Il pareggio contro lo Spezia, diretta concorrente per la salvezza non va dimenticato, suona non solo come una sconfitta ma quasi come una definitiva sentenza. E se tutto questo non fosse sufficiente ad abbattere anche il più stoico degli ottimisti, a peggiorare il quadro ci si mettono anche le statistiche.

Toro, 2 vittorie in 18 gare: i precedenti

Prima fra tutte quella che riguarda il Grande Torino che chiuderà il girone di andata senza aver mai visto la formazione di Giampaolo vincere un match tra le mura amiche. Mai era successo nella storia del Toro che i granata chiudessero un girone intero, quello di andata appunto, senza mai festeggiare in casa propria. Ma anche il resto non va meglio: su 18 gare fin qui disputate, le vittorie all’attivo sono soltanto 2. Al contrario, sul tabellino del Toro abbondano i i segni X che ne fanno la squadra che ha pareggiato di più sia per quanto riguarda le sfide casalinghe (5) sia in termini assoluti (7).

Ma torniamo al discorso vittorie. I due soli successi ottenuti in 18 match di campionato sono uno score impietoso che i granata hanno già sperimentato in altre 3 stagioni. La più recente risale al campionato 2007/2008: alla 7^ giornata il Toro supera la Sampdoria (1-0) mentre due turni più tardi è il Cagliari a cadere contro i granata (2-0).

La condanna delle statistiche

Stesso copione qualche anno prima: nella stagione 2002/2003 il Torino ottenne esattamente lo stesso numero di vittorie (2) nel medesimo intervallo di 18 giornate: Chievo e Bologna le vittime di quella stagione. Risalendo ancora più indietro, invece, furono l’Alessandria e la Triestina, nel campionato 58/59, a subire la sconfitta per mano dei granata rispettivamente con un risultato di 6-1 e 1-0.

E per tornare alla statistica con cui abbiamo aperto, i match citati hanno un altro dato in comune: sono tutte vittorie ottenute in casa, circondati dalle mura amiche e dai tifosi granata. Soddisfazione, quella della vittoria casalinga, che il Toro di oggi, come abbiamo detto per la prima volta nella sua storia, non ha saputo assaporare. E, soprattutto, non è stato in grado di regalarla ai propri tifosi. Ma il dato peggiore, e ogni tifoso se ne sarà amaramente accorto, e che ad esclusione della stagione 2007/08, l’epilogo è sempre stato lo stesso: la Serie B.

Andrea Belotti
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 17-01-2021


21 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Francesco 71 (rondinella)
Francesco 71 (rondinella) (@rondinella-new)
10 mesi fa

cairo è l’uomo dei record. Come lui nessuno mai. Non sarà dimenticato.

brigolo
brigolo (@brigolo)
10 mesi fa

Giampaolo ha potuto fare il massimo con il materiale a sua disposizione e sapevamo tutti benissimo che prendere questo allenatore era un azzardo sopratutto per il suo modo di giocare, e mai poi mai Cairo avrebbe sborsato milioni per il play e il 3/4ista richiesti da Giampaolo.

T9
T9 (@t9)
10 mesi fa

Leggo qualcuno dire che questo non è Toro, altri che l’Effeci non è l’Ac Torino, altri ancora pensare che Cairo sia il braccio mozzo della famiglia Agnelli etc. etc. Se tutto ciò è vero mi chiedo perchè rosicate così tanto? Se avete ragione, se questa non è la vostra squadra… Leggi il resto »

Cairo: “Partita pessima. Giampaolo? Certo che resta…”

Giampaolo resta, ma fino a quando? Cairo non risponde e pensa al sostituto