Nonostante la vittoria di Udine, cambia poco per il Torino in ottica Europa: hanno vinto infatti quasi tutte le avversarie

È stato un turno di campionato a due volti per il Torino, quello giocato prima della sosta per le nazionali. I granata hanno infatti vinto a Udine sfoderando una buona prestazione, ma allo stesso tempo non hanno guadagnato praticamente punti sulle dirette concorrenti per l’Europa. Meglio non guadagnarli che perderli, ovviamente, ma vedere che tutte le altre vincono nello stesso momento dopo che si sono lasciati punti per strada non può che lasciare qualche rimorso.

I risultati della giornata

La giornata si è aperta con un’importante vittoria del Bologna sul campo dell’Empoli, con i rossoblù che volano sempre più verso la zona Champions League e che appaiono oramai irraggiungibili ai granata. Ha vinto anche il Monza, per 1-0 contro il Cagliari, portandosi a +1 dai ragazzi di Juric in attesa dello scontro diretto del 30 marzo, così come la Lazio che va invece a +2. I biancocelesti hanno ritrovato la vittoria in campionato contro il Frosinone, e sono ripartiti in attesa dell’arrivo di Tudor da allenatore. 3 punti pesanti anche per la Roma, che ha battuto 1-0 il Sassuolo ottenendo un mini vantaggio dal 6° posto in giù. L’unica squadra a perdere punti è invece stata il Napoli, in un turno sfavorevole per quanto riguardava gli incroci; i campioni d’Italia in carica non sono andati oltre il pareggio a San Siro. Ancora tutto da definire quindi, in attesa che venga recuperata Atalanta-Fiorentina.

La situazione in classifica

Sono arrivate importanti conferme per Bologna e Roma, le quali hanno mantenuto invariato il vantaggio sulle inseguitrici (a eccezione del Napoli) confermando il piazzamento Champions. Subito dietro i giallorossi c’è l’Atalanta, che ipotizzando una vittoria potrebbe andare a 50 e a -1 dalla squadra di De Rossi, mentre ha rallentato il Napoli, bloccato a 45. La Lazio ha agguantato la Fiorentina all’8° posto con 43 punti, inseguita da Monza (42) e Torino, che è salito a 41. La prossima partita dei granata contro il Monza chiarirà meglio la situazione, ma per Zapata e compagni è fondamentale vincere per rimanere aggrappati al treno per l’Europa.

Duvan Zapata
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 18-03-2024


49 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
suoladicane
suoladicane
25 giorni fa

in Europa si andrà verosimilmente con 58/60 punti, non vedo come questa squadra possa fare ben 18 punti in 9 partite (di cui una è il perdy, sappiamo già come andrà a finire), il campionato per noi è finito un mese fa con il filotto di pareggi con le piccole;… Leggi il resto »

mavafancairo
25 giorni fa

ma per andare in Europa quanti punti servono ancora ? chiedo per Idiox, Tarzanelli e MerdinaJones, che non vedono l’ora di fare i piciu cairoti da esportazione

odix77
25 giorni fa
Reply to  mavafancairo

di sicuro meno punti dei neuroni che servirebbero a te per avere un cervello appena suff.

direibene18
25 giorni fa

Per l’ EU l’ anno buono sarà il prossimo……..

Buongiorno: “L’obiettivo è l’Europa, ci proveremo fino all’ultimo turno”

Torino, Gineitis convocato con la nazionale lituana