Toro, bagno di folla per Belotti: tutti in coda per il Gallo

7

Il bomber granata ha presenziato ad un evento di uno sponsor al centro commerciale Le Gru: tanto entusiasmo per il capitano

Entusiasmo alle stelle per Andrea Belotti. Nonostante l’infortunio, il Gallo è stato sommerso dall’affetto dei tifosi granata ad un evento organizzato da un suo sponsor al centro commerciale “Le Gru” a Grugliasco. Moltissimi i tifosi in coda per scattare una foto o strappare un autografo al capitano granata. Bambini e giovani tifosi si sono presi la scena rendendo più colorato questo nuvoloso pomeriggio torinese. In attesa del rientro in campo, dunque, Belotti si fa consolare dal popolo granata.

 

7 Commenti

  1. Non possiamo vendere Belotti perché la cifra, nella sua solenne totalità, andrà nella riserva straordinaria, che Ciminello Pancho Gonzalez Del Cordoba pagheranno in toto quando Cairo deciderà di vendere. Se vogliamo i soldi sotto forma di giocatori, teniamo il Gallo. Se vogliamo che il bilancio sia xemdeji7xa7yczmsz4j sacad0am (tanti dati, con un giocatore ogni tanto), allora lo vendiamo.

  2. PREMETTO CHE IO TIFO TORO E NON IL GIOCATORE X CHIUNQUE ESSO SIA
    In certi momenti come a Bologna a Benevento Belotti lo avrei venduto perchè sembrava che non volesse proprio giocare non ci metteva anima e nemmeno grinta cuore …..non ci metteva nemmeno le palle che un uomo che è il simbolo del TORO (cuore Toro grinta Toro sono il nostro Dna) ….xx dirla tutta il Belotti dell’anno scorso era
    tutto un altro giocatore…..e dopo che si è fatto avanti il “suo” milan Belotti non è più lo stesso…Vogliamo dire poi che sei strapagato ?? allora porta rispetto x la maglia x noi tifosi e per chi ti da “da mangiare”.

    Poi in altri momenti ho rivisto il vero Gallo e allora non l’avrei mai venduto…però stracazzo vorrei tanto vederlo con la maglia fradicia di sudore e incazzarsi come una bestia col mondo intero x incitare la squadra e accendere noi tifosi

    Forza Gallo !!!!!!!!!!! IL VERO GALLO PERO’ !!!!!!!!!

    • Nulla da fare per l’Atletico Madrid che dovrà restare alla finestra durante il mercato estivo. Il Tas ha accolto soltanto parzialmente il ricorso presentato dal club spagnolo, riducendo la sanzione economica ma confermando il blocco fino a gennaio 2018 in merito alle irregolarità riscontrate nel tesseramento di giovani calciatori. Questo, dunque, non permetterà a Simeone di rinforzare la propria squadra che, almeno per i primi mesi della prossima stagione, resterà la stessa. A confermare la notizia è stato lo stesso club spagnolo, attraverso questo comunicato apparso sul sito ufficiale: “Il Tas conferma la proibizione di poter tesserare giocatori in questa sessione estiva di mercato. Il ricorso presentato è stato accolto parzialmente perché, seppur diminuendo la sanzione economica, il club non potrà tesserare calciatori fino al gennaio del 2018”.