Belotti dopo essere stato vicino all’Inter dovrebbe rimanere in granata, intanto il Gallo pensa solo al match contro la Fiorentina

Joaquin Correa ha lasciato la Lazio ed è pronto a diventare un nuovo giocatore dell’Inter, dove si ritroverà a lavorare ancora una volta con Simone Inzaghi. L’arrivo dell’attaccante argentino, che per Marotta è sempre stato la prima scelta, in neroazzurro, allontana la possibilità dell’approdo di Andrea Belotti al club milanese. Il Gallo, salvo sorprese, dovrebbe rimanere all’ombra della Mole. Intanto c’è da segnalare che in questi giorni molto movimentati il capitano del Toro ha continuato a lavorare al Filadelfia con in mente solo il match di sabato sera contro la Fiorentina, allo stadio Artemio Franchi. Una partita nella quale Belotti e compagni andranno alla ricerca dei primi 3 punti dopo la sconfitta nella prima giornata contro l’Atalanta.

Belotti vuole far male alla Fiorentina

Belotti nel match contro la Fiorentina vorrà sicuramente lasciare il segno, per cercare di portare il Toro alla prima vittoria in questo campionato. Il Gallo contro l’Atalanta era riuscito a segnare il gol dell’1-1 riaccendendo per qualche minuto le speranze dei granata. Poi però Piccoli al 93’ minuto ha punito il Toro rifilando ai granata una sconfitta amara da digerire. Anche l’avversaria di sabato arriva da una sconfitta e avrà voglia di rivalsa. Quindi non sarà un match semplice per la squadra di Juric. La Fiorentina nella partita contro la Roma, persa 3-1, ha comunque fatto qualcosa di positivo, tanto da ricevere i complimenti da Mourinho. Un match dunque che si presenta ostico ma nel quale Belotti cercherà anche di dimostrare la sua voglia di Toro e di non essere stato disturbato dalla voci di mercato che lo hanno coinvolto.

La rabbia dei tifosi e il rinnovo che non arriva

Sicuramente gli scorsi giorni non sono stati tranquilli per i tifosi del Toro che, alla notizia della possibile cessione di Belotti all’Inter, hanno manifestato attraverso i social network tutta la loro rabbia. L’arrivo di Correa all’Inter ha tranquillizzato un po’ la piazza granata. Però per il momento il presidente Urbano Cairo e il responsabile dell’area tecnica granata Davide Vagnati non sono riusciti a convincere il Gallo a rinnovare il contratto e rimane reale il rischio di perdere il numero 9 granata a giugno 2022, a parametro zero. Il pensiero ad oggi è però la Fiorentina: questa è la priorità, soprattutto per il Gallo.

Andrea Belotti
Andrea Belotti


TAG:
calciomercato home

ultimo aggiornamento: 26-08-2021


15 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
ardi06
ardi06
2 mesi fa

Sarà felice come pochi per questo mercato, credo il peggiore di sempre

P@t71 GNOMO DA 110 E LODE ETERNA!
P@t71 GNOMO DA 110 E LODE ETERNA!
2 mesi fa

Si sta vendicando dell’ignobile clausola che lo ha costretto a restare alla corte dello gnomo costringendolo a giocare in una farsesca società che ogni anno colleziona figure di 💩 a iosa (certo lui ha firmato ma probabilmente non gli era chiaro il trappolone tesogli dallo gnomo). Andrà via a zero… Leggi il resto »

Beppe50
Beppe50
2 mesi fa

Guarda che la clausola rescissoria non impedisce al giocatore di essere ceduto ad un prezzo più basso se la società che ne possiede il cartellino è d’accordo nel cederlo. Indica solo il prezzo con cui una squadra intenzionata ad acquistare un giocatore di una squadra che non vuole cederlo deve… Leggi il resto »

ale_maroon79
ale_maroon79
2 mesi fa

La clausola rescissoria è una tutela per il club, non per il giocatore. Se fa un dispetto al club saremo noi a rimetterci (ovvero il “Toro” per come lo intendo io), mentre Cairo di tasca sua non ci rimette nulla. Continuerà a gestire il club a pane e acqua come… Leggi il resto »

P@t71 GNOMO DA 110 E LODE ETERNA!
P@t71 GNOMO DA 110 E LODE ETERNA!
2 mesi fa
Reply to  ale_maroon79

Il Toro non esiste più da tempo. Potrà tornare ad esistere quando sparirà la gnomese

Peterpann
Peterpann
2 mesi fa
Reply to  ale_maroon79

seeee, i “dettagli”…. Don Quijote non distingueva un gigante da un mulino a vento, figurati distinguere il Toro da cairo…

mas63simo
mas63simo
2 mesi fa

Per il suo interesse l unica cosa che deve fare è impegnarsi al massimo, fare più gol possibili ed evitare infortuni perché minerebbero eventualmente l interesse delle squadre . Tutto il resto è solo fumo negli occhi. Ancora un anno e ha finito il calvario di questa società di ciarlatani.

AT72
AT72
2 mesi fa
Reply to  mas63simo

Evitare infortuni per uno dalle sue caratteristiche con una tecnica modesta significa ridurne il potenziale di un bel pò… Scendere in campo condizionato da tali pensieri significa non poter dare il massimo, quindi qualora non ci sia un suo trasferimento è giusto non farlo giocare anche perchè andrebbe a togliere… Leggi il resto »

mas63simo
mas63simo
2 mesi fa
Reply to  AT72

🤣😂🤣🤣🤣😂🤣😂 bella battuta

ardi06
ardi06
2 mesi fa
Reply to  AT72

Spero tu stia scherzando

AT72
AT72
2 mesi fa
Reply to  ardi06

Assolutamente no… Sto ragionando. Poi vedremo chi ragiona meglio. Intanto Juric ha detto che Belotti sará pronto dopo la sosta… Quindi dopo il mercato. Vedremo.

Toro, la contestazione a Cairo arriva anche a Rimini

Dalla Francia: al Torino piace Kalimuendo del PSG