Dopo un inizio di campionato un po’ ai margini con l’exploit di Rodriguez, Buongiorno sta riuscendo a trovare spazio in campo

Alessandro Buongiorno è stato molto bravo a riuscire a mettere in difficoltà Juric nelle scelte di formazione. Infatti il numero 99 del Toro, dopo un inizio di campionato in cui faticava a trovare spazio anche per colpa dell’inaspettata crescita esponenziale di Rodriguez, è sceso in campo contro Napoli, Genoa e Milan per un totale di 5 presenze raccolte fino ad oggi. Buongiorno, come già successo lo scorso anno, si è dimostrato sempre un difensore affidabile e con personalità. Ha qualche colpa nel match contro il Napoli sul gol messo a segno da Osimhen, che ha consegnato i 3 punti alla squadra guidata da Spalletti. Ma si è rifatto nel match casalingo contro il Genoa. Ha impegnato l’ex compagno di squadra Sirigu, provando a metterlo in difficoltà con un colpo di testa. Ora Buongiorno non vuole certamente fermarsi e vuole superare nelle gerarchie il compagno Rodriguez sfruttando ogni chance che avrà a disposizione.

Buongiorno: la prestazione rimediata contro il Milan

Buongiorno, come tutto il Toro, vorrà rifarsi e tornare a raccogliere un risultato positivo dopo la sconfitta contro il Milan. Contro i rossoneri il difensore classe ‘99, cresciuto nelle giovanili del Toro, ha rimediato un ammonizione “pesante” dopo soli 5 minuti di gioco. Il cartellino giallo ha condizionato la prestazione di Buongiorno che è riuscito a controllarsi. Poi Juric durante l’intervallo, per evitare una possibile espulsione del numero 99 del Toro, lo ha fatto uscire per dare spazio a Rodriguez che ha rimediato un’altra ottima prestazione. Adesso, archiviata la pratica Milan, Buongiorno come tutti i suoi compagni di squadra ha messo nel mirino la partita contro la Sampdoria. Match nel quale i granata dovranno fare di tutto per portare a casa un risultato positivo, anche perché sotto il punto di vista del gioco le buone prestazioni da parte dei granata non sono mancate.

Juric: “Buongiorno è un giovane su cui puntiamo molto”

Buongiorno prepara la sfida contro i blucerchiati sapendo di godere della stima di Juric, con un’ulteriore testimonianza arrivata dal tecnico croato dopo la partita contro il Milan. Infatti, dopo il match contro i rossoneri, l’ex tecnico dell’Hellas Verona ha speso parole al miele per il numero 99 granata dichiarando: “I difensori? Buongiorno ha più l’attudine di andare come terzo. Buongiorno mi è piaciuto, ma ho dovuto toglierlo per il cartellino giallo: è un giovane su cui puntiamo molto”.

Alessandro Buongiorno
Alessandro Buongiorno
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 28-10-2021


12 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
ardi06
ardi06 (@ardi06)
1 mese fa

Speriamo di puntare nel mirino pure la porta contro i ciclisti

odix77
odix77 (@odix77)
1 mese fa

come in tutti gli altri reparti giusto avere alternative.. ad oggi buongiorno e rodriguez hanno offerto sempre buone prestazioni, fuori uno dentro l’altro è cambiato “poco”… zima anche ha offerto buone prestazioni.. chi si stacca per rendimento è Bremer e su questo pensare ci sia uno degli altri in grado… Leggi il resto »

ardi06
ardi06 (@ardi06)
1 mese fa
Reply to  odix77

Speriamo di riprenderci con gli interessi i punti persi nelle prossime partite

Troposfera Granata
Troposfera Granata (@carbonaro-doc)
1 mese fa
Reply to  ardi06

Tipo 4 punti con la samp, 5 punti con l’udinese e 3 1/2 con lo spezia? 😀

odix77
odix77 (@odix77)
1 mese fa

ah ah ah ah ah

odix77
odix77 (@odix77)
1 mese fa
Reply to  ardi06

ci aspettano tre partite importanti che dobbiamo provare a vincere a tutti i costi, non che di solito non ci proviamo cmq… spero ci riusciranno….

toro e basta
toro e basta (@toro-e-basta)
1 mese fa

Bravo!
Avanti con i giovani, approvo

madde71
madde71 (@madde71)
1 mese fa
Reply to  toro e basta

per me un anno in B sarebbe grasso che cola

odix77
odix77 (@odix77)
1 mese fa
Reply to  madde71

bremer non nhe ha avuto bisogno per emergere , è stato egstito bene ed è emerso (a proposito era un pacco marchetta da serie B bremer vero??) mi sembra che bnuongiorno se la possa giocare per altro nell’era dei 5 cambi si riesce davvero a gestire molto meglio la rosa.

torofab
torofab (@torofab)
1 mese fa
Reply to  odix77

dai, è stata una bella marchetta ;). Ne vorrei 3-4 ad ogni sessione di mercato di marchette così.

toro e basta
toro e basta (@toro-e-basta)
1 mese fa
Reply to  madde71

Portassi pure sfi. ga, se giocassi a calcio saresti come Crisantemo della Longobarda di Lino Banfi

torofab
torofab (@torofab)
1 mese fa
Reply to  madde71

Buongiorno in B? Per far cosa? Regredire? Se hanno i mezzi e la testa le ossa devono farsele in prima squadra. Su chi si pensava avere i mezzi, di sicuro non la testa, invece trova lungo anche in Lega Pro.

Torino, dal caos alla crescita: ma ora a Juric servono i punti

Si rivede Zaza: primi minuti stagionali ma le gerarchie non lo aiutano