Toro, rosa da 103 milioni: i granata sono al 9° posto in Serie A

di Giulia Abbate - 19 Settembre 2018

Il Cies Football Observatory, ha analizzato la spesa per l’acquisto dei cartellini nei 5 maggiori campionati europei:  il Toro è al 44° posto della classifica

Se nella classifica del campionato di Serie A il Toro milita al 10° posto, nella speciale classifica stilata Cies Football Observatory sul costo delle rose dei primi 5 campionati europei, i granata sono al 44° posto complessivo e occupano la nona piazza per quanto riguarda l’Italia. Ma andiamo con ordine. Lo studio fatto dallo Osservatorio Cies, in particolare, ha messo in evidenza la crescita del costo dei cartellini dei giocatori, e di conseguenza delle rose, nei principali 5 campionati calcistici europei. Una crescita che riguarda anche il Torino. La rosa a disposizione di Walter Mazzarri, infatti, si aggira su un costo di 103 milioni di euro, circa 9 milioni in più dello scorso anno. La posizione di classifica non muta ma evidenzia certamente una tendenza ad aumentare gli investimenti. La forbice che separa i granata dalla vetta della classifica, è abissale, soprattutto se si considera la strapotere economico di molti club europei, inglesi in primis, ma indubbiamente la crescita del club di Urbano Cairo si sta dimostrando continua.

Cies, l’analisi dei costi dei cartellini: la classifica europea

A guidare la speciale classifica stilata dal Cies è il Manchester City che con 976 milioni di euro ha fatto registrare la rosa più cara dei 5 campionati europei considerati dall’Osservatorio nel suo studio. Un incremento, quello degli inglesi, di ben 123 milioni di euro rispetto all’anno precedente che ne conferma l’assoluto predominio economico. A seguire, troviamo il Paris St-Germain con 788 milioni e il Manchester United con 786 milioni, 81 in più del Liverpool che si piazza al 4° posto. Tre inglesi, dunque, nelle prime 4 posizioni della classifica a cui si aggiungono il Chelsea al 6° posto (673 milioni) e Arsenal e Tottenham rispettivamente al nono e decimo. Per quanto riguarda le big spagnole, invece, il Barcellona si stabilizza al 5° posto con una rosa da 691 milioni mentre, più staccato, il Real Madrid è ottavo con 447 milioni. Per quanto riguarda invece il campionato tedesco, bisogna scendere fino al dodicesimo posto dove troviamo il Bayern Monaco con 380 milioni.

Cies, la Juventus guida la classifica di Serie A. Granata al 9° posto

In mezzo allo strapotere assoluto del campionato inglese, che come visto piazza ben 6 squadre nelle prime 10 posizioni di classifica, anche il campionato italiano si ritaglia il proprio posto. La prima formazione di Serie A a comparire in classifica, aiutata anche dal recente ingaggio di Ronaldo, è la Juventus che occupa il 7° posto complessivo (532 milioni). A seguire troviamo le due milanesi con l’Inter al 13° posto a quota 339 milioni mentre, tre caselle più sotto, il Milan fa registrare una rosa da 302 milioni. Al quarto posto in Italia (17° nella classifica totale con 226 milioni) troviamo il Napoli seguito da Roma (18° posto con 295 milioni) e Lazio (32° con 163 milioni), mentre la Fiorentina si attesta al 7° posto nel nostro campionato e al 41° nella classifica complessiva con una rosa che costa 111 milioni. La Sampdoria, invece, precede il Toro all’8° posto nazionale (43° complessivo) con 110 milioni, 7 in più dei granata che, come anticipato all’inizio, militano al 9° posto con una rosa da 103 milioni di euro. 

più nuovi più vecchi
Notificami
Andreas
Utente
Andreas

Sembra che i conti siano realisti anche qua: rosa economica da 9° posto e arriviamo noni. Ma confido che il Pres. che imprenditorialmente sa tirare fuori il sangue dalle rape si direzioni ad un paio di posizioni più su con lo stesso denaro. Ragà! Oggi a quello possiamo ambire!

Bischero
Utente
Bischero

Speriamo di arrivare 2 posizioni più su…

elcit
Utente
elcit

ma come belotti da solo non valeva 100 milioni

Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)
Utente
Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)

Con testadighisa il valore sta crescendo in maniera esponenziale.