Gli esami evidenziano il temuto stiramento, Mihajlovic perde un rincalzo importante; per il resto la seduta si è svolta senza problemi di sorta

La paura che accompagnava l’infortunio di Joel Obi ha trovato il suo fondamento. Il nigeriano si è sottoposto oggi agli esami strumentali dopo lo stop contro il Pisa: la diagnosi è uno stiramento di primo grado dei muscoli adduttori della coscia destra, per una prognosi di tre settimane. Perdita importante per la rosa di Mihajlovic, che spesso si è affidato ad Obi come sicuro rincalzo per il centrocampo.

Il resto della truppa granata si è allenato regolarmente in una seduta tecnico-tattica a cui non hanno preso parte, ovviamente, i lungodegenti Vives e Molinaro.

 


26 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Venetogranata
Venetogranata(@venetogranata)
5 anni fa

Obi Avelar Martinez maxi leviamoceli dal conto spese il prima possibile. Regaliamoli e ci guadagnamo lo stesso.molinaro vives acquah a giugno e sotto con profili nuovi e diversi

Poeta del gol
Poeta del gol(@poetadelgol)
5 anni fa

sì, ormai con le “tegole Obi”, garantite, ci abbiamo rifatto il tetto.

RiminiGranata
RiminiGranata(@riminigranata)
5 anni fa

Diciamo che è cambiato MISTER , i preparatori, il modo di giocare…ecc ma i suoi problemi son sempre quelli… Mi spiace per il ragazzo, perchè OBI non lesina impegno e grinta e come segnalato da molti di voi, sarebbe il più completo in mediana.. Tuttavia, già al suo arrivo, non… Leggi il resto »

Mihajlovic avverte il Toro: “I jolly sono finiti”

Petrachi sul rinnovo di Belotti: “Entro Natale la fumata bianca”