Dopo l’esperienza all’Arezzo in serie C Alessio Cerci riparte dal calcio a 8 giocando con la squadra di Francesco Totti

L’ex granata Alessio Cerci, che ha vestito la maglia del Torino dall’agosto del 2012 fino all’estate del 2014, riparte dalla Serie A di calcio a 8. L’ex attaccante classe 1987, cresciuto nelle giovanili della Roma, è stato acquistato dal Totti Sporting Club. Così ora giocherà insieme alla leggenda giallorossa Francesco Totti. Cerci ha così dunque appeso gli scarpini al chiodo, dopo diverse esperienze tra Italia e estero, mettendo fine alla sua carriera con l’esperienza all’Arezzo in serie C. Carriera terminata lo scorso aprile con la risoluzione consensuale del contratto. Nonostante la sconfitta, nella prima partita con la sua nuova squadra Cerci ha messo subito in mostra le sue qualità, raccogliendo una grande prestazione e segnando una doppietta ai danni del Doria 10 Esport nella decima giornata di campionato. Cerci vorrà dare sicuramente una mano al Totti Sporting Club a scalare la classifica. Attualmente la squadra di Totti si trova al sesto posto, a meno tre punti dalla vetta.

Alessio Cerci
Alessio Cerci
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 09-12-2021


7 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
MondoToro
MondoToro(@mondotoro)
1 mese fa

una delle cessioni più sanguinose del beneamato pves. Lui aveva il QI livello cinepanettone, una bella comunione di intenti.

Jones
Jones(@gix)
1 mese fa

finalmente è riuscito ad arrivare nel calcio che conta,buona fortuna

davidone5
davidone5(@davidone5)
1 mese fa

Di talenti che non sono diventati tali per la mancanza di testa ce ne sono stati tanti e lui è uno di questi, uno dei più forti che si è buttato via però è stato Cassano.

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)(@foreverg)
1 mese fa
Reply to  davidone5

Balotelli ????

davidone5
davidone5(@davidone5)
1 mese fa

Anche Balotelli ma Cassano sarebbe stato un mostro di bravura, ogni palla che toccava era o un dribbling, o un assist od un goal. Mi ricordo la partita contro di noi con la samp quando è stato espulso ed ha tirato la maglietta contro l’arbitro, fosse rimasto in campo avremmo… Leggi il resto »

Toro, riecco Mihajlovic: dall’esplosione di Belotti all’esonero dopo il derby di Coppa

Pobega in forse: Juric studia le alternative